Vip e sportivi si sono dati appuntamenti a Sabaudia per il Gilette Padel Vip Cup: la manifestazione a sostegno della ricerca sulla leucemia. Celebrità del calcio, dello show business e del giornalismo, hanno partecipato al torneo creando grandi momenti di puro divertimento e spettacolo, per condividere con il pubblico e i giocatori amatoriali la missione di solidarietà a sostegno di AIL – Associazione Italiana per la Lotta contro le Leucemie, Linfomi e Mieloma.

Due giorni di grandi emozioni che hanno visto arrivare sul campo gli appassionati di Padel da tutta Italia per sfidare i VIP protagonisti della Gillette Padel Vip Cup per passione e per chiarity: Giovanni Malagò, Bobo Vieri, Antonio Cabrini, Ciro Ferrara, Eleonora Daniele, Luca Marchegiani, Monica Bertini, Vincent Candela, Giuliano Giannichedda, Andrea Perroni, Francesco Totti, Jimmy Ghione, Flaminia Bolzan, Francesca Cantini, Ivan Zazzaroni e Pier Luigi Pardo.

Il Padel  Tennis si gioca in doppio e si pratica su un campo diviso in due da una rete, ma grande la metà rispetto quello da tennis; vengono utilizzate delle racchette più piccole, leggere e a piatto pieno con forellini. Una delle regole più originali che contraddistingue questo sport dal tennis è quella in cui i muri delimitanti il fondocampo fanno parte dell’area di gioco, quindi se la palla rimbalza su di essi può essere respinta con la racchetta. E’ uno sport molto facile e divertente, adatto a tutti.

Sabaudia per due giorni ha ospitato il torneo che con un grande colpo di scena alla finale che ha visto la vittoria schiacciante dei giocatori amatoriali sui VIP: oltre a vincere il torneo,  la coppia Magini/Di Salvia ha sfidato in finalissima Francesco Totti e Vincent Candela con un esito inaspettato, la vittoria assoluta che li ha visti salire sul podio per la seconda volta,  rubando la scena al Capitano e al grande campione Vincent Candela. Per la quota rosa Chiara Villa con Francesca De Ferrari, appena diciottenne,  hanno lottato con tenacia fino all’ultima racchettata vincendo non solo il torneo ma anche la finalissima contro Eleonora Daniele e Flaminia Bolzan, vittoria che le ha decretate vincitrici assolute della categoria femminile.

Tra i momenti clou della serata finale, anche la firma del protocollo d’intesa tra il Comune di Sabaudia e l’Osservatorio Nazionale Bullismo e Doping, volto alla realizzazione di attività e iniziative di informazione, prevenzione e contrasto al disagio giovanile, al bullismo e al cyberbullismo.

La Gillette Padel Vip Cup ha decretato nuovamente Sabaudia capitale del Padel ma soprattutto di solidarietà: la sua seconda edizione si è dimostrata un’iniziativa sportiva davvero unica che ha generato forte sinergia tra protagonisti e pubblico, la combinazione perfetta di divertimento, competizione e la condivisione di finalità più nobili.