Simone Zaza riapre la Liga. L’ex Juventus ha infatti aperto le marcature di Valencia-Real Madrid, gara di recupero del campionato di Liga in cui Zinedine Zidane cercava la fuga. I blancos invece sono crollati nei primi minuti della partita, fallendone completamente l’approccio.

Il Real punta sui migliori e fa rientrare 7 titolari rispetto alla gara con l’Espanyol. Al 5′ però è il Valencia a festeggiare. Merito di Simone Zaza che stoppa un pallone, si gira e poi lo scaraventa sul palo più lontano. Dopo 4′ è Orellana ha mandare ancora in estati il pubblico del Mestalla. Zaza avvia il contropiede concluso dall’attaccante cileno con un destro non irresistibile che passa sotto le gambe di un colpevole Navas.

Il Real decide di svegliarsi: al 15′ coglie il palo con James su assist di Ronaldo. Il Valnecia risponde con una punizione, 30′, di Parejo su cui Navas stavolta è pronto. Al 44′ Ronaldo riapre la partita con uno stacco di testa su cross di Marcelo.

La ripresa è un assedio del Real che però porta pochi frutti. Zidane le prova tutte inserendo pure Bale e Lucas Vazquez: Vengono create tre mischie furibonde grazie soprattutto ai cross del gallese, ma il fortino del Valencia resiste e conserva il vantaggio.