Comincia bene l’avventura di Flavia Pennetta al “Qatar Total Open“, torneo Wta Premier dotato di un montepremi di 731 mila dollari in corso sui campi in cemento dell’ultra moderno Khalifa International Tennis Complex di Doha, in Qatar, già sede dal 2008 al 2010 del Masters femminile di fine stagione. La tennista brindisina, che compirà 33 anni mercoledì prossimo, numero 16 Wta, ha battuto in rimonta per 3-6, 6-4, 6-2, in un’ora e 57 minuti di partita, la russa Svetlana Kuznetsova. La 29enne di San Pietroburgo, numero 26 Wta, era avanti per 5-1 nei precedenti, ma Flavia si era aggiudicata proprio l’ultima sfida, disputata al terzo turno degli Us Open 2013.

PAROLA A FLAVIA

“All’inizio ho avuto problemi per il gran vento – racconta Flavia al sito Federtennis.it – sono contenta di aver rimesso il match in piedi. La Radwanska? E’ una giocatrice difficile, dovrò stare attenta”. Negli ottavi la Pennetta affronterà, infatti, la polacca Agnieszka Radwanska, quarta favorita del seeding (“bye” all’esordio): la 25enne di Cracovia è avanti per 4-3 nei precedenti, ma l’azzurra si è aggiudicata le ultime due sfide, negli ottavi a Dubai 2014 e soprattutto in finale a Indian Wells, sempre lo scorso anno.

TABELLONE

La numero uno del seeding è la ceca Petra Kvitova. Forfait in extremis della rumena Simona Halep (n. 2), reduce dal successo di Dubai: al suo posto la spagnola Carla Suarez-Navarro (n. 9). Nel seeding ci sono anche la danese Caroline Wozniacki e la bielorussa Victoria Azarenka.