Non ci sarà la tennista bielorussa Victoria Azarenka al via di Wimbledon 2016, secondo torneo stagionale del Grande Slam. La Azarenka non ha recuperato da un problema al ginocchio e si è vista dunque costretta a dover rinunciare alla manifestazione sull’erba londinese, una delle manifestazioni da sempre più sentite e che offre grande prestigio.

La Azarenka aveva già abbandonato il Roland Garros, seconda prova stagionale del circuito del Grande Slam che si svolge sulla terra rossa di Parigi, al primo turno sempre per un infortunio al ginocchio, lo stesso che la costringerà a dire di no a Wimbledon 2016.

Victoria Azarenka è nata a Minsk il 31 luglio 1989. E’ stata numero 1 delle classifiche mondiali il 30 gennaio 2012. Tornata prima il 9 luglio dello stesso anno, è rimasta in cima alla classifica fino al 17 febbraio dell’anno dopo, 2013. La sua è una carriera da vincente: 463 vittorie conseguite a fronte di 166 sconfitte, per una percentuali di successi del 73,61%. Venti titoli WTA vinti, un ITF, due Australian Open conquistati (2012, 2013); meno fortunata al Roland Garros e a Wimbledon, dove come miglior risultato ha le semifinali, così come allo US Open, dove ha perso due volte in finale (2012, 2013).

Nella sua lunga carriera vanta anche la vittoria della medaglia di bronzo al torneo olimpico di Londra 2012.