Walter Mazzarri è il nuovo allenatore del Watford. Ad annunciarlo, un comunicato apparso sul sito degli ‘Hornets’. L’ex allenatore di Sampdoria, Napoli e Inter ha firmato un contratto triennale.

Il club, che appartiene alla galassia della famiglia Pozzo, aveva da poco salutato Quique Sánchez Flores, autore di una brillante stagione al termine della quale la squadra aveva ottenuto una tranquilla salvezza (45 punti e 13esima posizione in classifica).

A Mazzarri, dunque, il compito di proseguire il processo di crescita del Watford e magari cercare un exploit alla maniera di Claudio Ranieri. Il tecnico toscano e quello fresco campione d’Inghilterra, insieme a Conte (Chelsea) e Guidolin (Swansea), saranno protagonisti di una Premier league che parlerà sempre più italiano.

“Walter Mazzarri faceva parte di una lista di allenatori che abbiamo contattato, lui è stata la nostra scelta e non vediamo l’ora di lavorare con un tecnico che gode di altissima considerazione”, le parole dell’amministratore delegato del Watford, Scott Duxbury, apparse sul sito uffficiale “il nostro obiettivo resta quello di svilupparci e progredire”.

Nella nota con cui il club ha annunciato Mazzarri, si ricordano i successi del tecnico toscanmo (“due coppe italia, una con la Sampdoria ed una con il Napoli, club quest’ultimo che Mazzarri ha portato al secondo posto nel 2013″).

Mazzarri era fermo da quasi due anni. La sua ultima esperienza all’Inter, dopo una stagione terminata al quinto posto, si è chiusa con un licenziamento nel novembre del 2014.