Doveva essere la trattativa regina del calciomercato invernale, invece si è tradotto in un nulla di fatto. L’Inter ha emesso un comunicato ufficiale nel quale ha espresso la volontà di rinunciare definitivamente allo scambio Vucinic-Guarin ‘La società informa di avere deciso di non procedere nella trattativa con la Juventus per il trasferimento dei calciatori Fredy Guarin e Mirko Vucinic.’  La decisione finale è stata presa dal presidente neroazzurro Erik Thohir in quanto ha ritenuto non sussistenti ‘le condizioni tecniche ed economiche per il raggiungimento dell’accordo’.

Immediata la dura risposta della Juventus tramite il suo sito ufficiale ‘Juventus Football Club non commenta il comunicato dell’Internazionale F.C. La società è concentrata sulla gara di Coppa Italia TIM e procederà alla valutazione e alla spiegazione dello sconcertante accaduto’.

Mirko Vucinic rimane, quindi, un giocatore della Juventus. Sarà necessario capire se l’attaccante potrà essere ceduto altrove. Il montenegrino vantava estimatori in Inghielterra: Arsenal e Chelsea erano sulle sue tracce. Dopo quanto accaduto non sarà semplice, però, per la dirigenza bianconera cercare di imbastire una trattativa con questi club. Inoltre il numero nove dei campioni d’Italia ha recentemente manifestato la sua volontà di rimanere in Italia per motivi familiari. Allo stesso tempo per Mirko non sarà semplice reinserirsi in un gruppo che solo poche ore prima aveva definitivamente salutato. Ieri l’attaccante aveva vuotato l’armadietto di Vinovo e si era accomiatato dai compagni, molti dei quali avevano postato sui social network messaggi di auguri per la sua nuova avventura. La situazione pare davvero surreale. Conte e il resto della squadra saranno, comunque, in grado di non far pesare la situazione al ragazzo in modo tale da permettergli di vivere serenamente il prosieguo della sua permanenza in bianconero. Il tecnico salentino riuscirà a gestire il ragazzo che pare ormai non essere una delle sue prime scelte (davanti a lui Tevez e Llorente). Vucinic, tra gli eroi degli ultimi trionfi della Vecchia Signora, è un attaccante dotato di grande classe e certamente in condizioni di serenità e tranquillità potrebbe regalare ancora importanti soddisfazioni alla sua squadra.