TRENTO - Dopo la Supercoppa di basket, conquistata ancora una volta da Siena, è la volta di quella del volley, sempre al maschile, per un trofeo che, dicono gli addetti ai lavori, non porti poi così bene: la squadra che lo alza spesso poi non conquista lo Scudetto, nella stessa stagione. Dal 1996′-97 è sempre andata così tranne in quattro occasioni, 1999-2000, 2004. 2005 e sempre con il Sisley Treviso di mezzo…

Alle 20.30 si affrontano Diatec Trentino, Tricolore in carica, e la Lube Banca Marche Macerata, finalista nell’ultima Coppa Italia. Macerata con un nuovo palleggiatore, Baranowicz, Trento molto molto cambiata. Si tratta della sfida n. 41 tra le due formazioni, con i marchigiani vittoriosi in entrambi i precedenti in Supercoppa (2008 a Firenze e 2012 a Modena) alla ricerca del quarto trofeo, e con i trentini all’inseguimento della seconda affermazione. Attenzione alla grande novità: le telecamere del Video Check System, ausilio prezioso per i direttori di gara, in questa occasione potenziato dalla verifica delle invasioni a rete. La gara avrà una massiccia esposizione televisiva: in Italia su Rai Sport 1 (in onda in diretta dalle 20.15), in oltre 52 Paesi in tutto il mondo, nonché in mondovisione streaming grazie alle dirette web di Bwin.Com. Alla Del Monte Supercoppa ci sarà spazio anche per la solidarietà: l’“Associazione Giacomo Sintini” sarà infatti presente con uno stand dedicato all’interno del PalaTrento dove verranno date informazioni e sarà attiva una raccolta fondi.

Alexandre Ferreira (Diatec Trentino): “Per noi questa Del Monte Supercoppa 2013 è una bella occasione per misurarci contro una squadra come Macerata che alla vigilia di questa stagione è la grande favorita del Campionato. Abbiamo l’opportunità di giocare in casa questo evento e sono convinto che il pubblico di Trento, già splendido durante le amichevoli, potrà darci una grossa mano; anche noi dovremo però fare la nostra parte e sfruttare tutte le occasioni che avremo a disposizione. Ci attende un compito durissimo ma abbiamo potenzialità enormi che spero possano essere espresse subito”.

Simone Parodi (Cucine Lube Banca Marche Macerata): “Sono molto contento di iniziare la nuova stagione con una partita importante, che mette un trofeo in palio. È vero che arriveremo a questo appuntamento con pochi giorni di allenamento con la squadra al completo, ma penso che oltre all’aspetto tecnico in sfide come queste, da dentro o fuori, un ruolo molto importante lo giocano sempre anche il carattere e la determinazione, fattori che a noi non mancano di certo. E poi, a dispetto dell’anagrafica, la Cucine Lube Banca Marche può contare su giocatori con un’esperienza importante in certe gare. Non penso esista un favorito. Trento ha cambiato molto ma resta un’ottima squadra che in questa occasione potrà oltretutto sfruttare anche il fatto di giocare in casa. Ma noi siamo fiduciosi. Sarà di sicuro una bella partita, un bello spot per la nostra pallavolo che inizierà la nuova stagione proprio con questo match”.

PRECEDENTI: 40 (24 successi Trento, 16 successi Macerata)

PRECEDENTI IN SUPERCOPPA: 2 (2 successi Macerata)

EX: Giacomo Sintini a Macerata dal 2005 al 2007, Leondino Giombini a Trento dal 2000 al 2002.

Grazie a legavolley.it