Si scrive la storia con i fatti e non con le parole, questo è quello che sta facendo Venator Fighting Championship, importante organizzazione italiana di Mixed Martial Arts (arti marziali miste), ormai riconosciuta a livello europeo e mondiale dalla stampa specializzata, dai fan e dagli addetti ai lavori.
Venator FC, nata nel 2015 da un’idea dell’imprenditore Frank Merenda e del telecronista Alex Dandi, ora ha i test antidoping più restrittivi ed efficaci fuori da UFC nelle Mixed Martial Arts mondiali.

Grazie all’importante collaborazione con FIGMMA – Federazione Italiana Grappling Mixed Martial Arts e NADO (organizzazione nazionale antidoping, derivazione funzionale della Agenzia Mondiale Antidoping, meglio nota come WADA) con il benestare del CONI abbiamo per la prima volra nella storia delle MMA italiane i test antidoping sia “in competion” (ovvero poco prima o poco dopo il match) e “out of competion” (a sorpresa in qualunque momento dell’anno).

Proprio ieri infatti si sono svolti i primi esami “out of competion” a sorpresa. In seguito a questa collaborazione, dopo l’evento Venator Kingdom 1 del 14 ottobre scorso al Teatro Principe di Milano, sono stati sospesi da NADO, l’atleta dilettante Francesco Bocca (diuretico) e Cody McKenzie (per aver rifiutato i test).

Inoltre sono sospesi a tempo indeterminato da Venator anche Gheorghe Gritko e Eulogio Fernandez per rilevate positività che sono ora state segnalate alle federazioni competenti delle nazioni di residenza (rispettivamente Moldavia e Spagna) che prenderanno eventualmente i provvedimenti del caso.
Ovviamente sono confermati tutti i test anche per gli atleti di Venator Kingdom 2 del 16 Dicembre sempre al Teatro Principe di Milano con una MAIN CARD da capogiro (inizio ore 21):

MAIN EVENT
185 lbs Middleweight Title 5 x 5
Pietro Penini (6-0) vs Cristian ”JACKHAMMER” Magro (9-4)

Co-Main
170lbs 3 x 5
Marco Saccaro (5-0) vs Vergiliu Frasineac (6-1)

170 lbs 3 X 5
Raffaele D’eligio (3-0) vs Leonardo “Puppy” Damiani (4-1)

135 lbs 3 X 5
Ashley Rosi (3-2) vs Riccardo kobra Cumani (5-3)

135 lbs 3 X 5
Petru ”Texano” Biclea (3-2) vs Luca Panzetta (2-0)

135 lbs 3 X 5
Emanuele Zaccaria (2-0) vs Marco “The Sheep Man” Manovali (4-0)

145 lbs 3 X 5
Federico Fasciano (0-0) vs Petru Morari (0-0)

PRELIMINARY CARD (inizio ore 18)
6 match IMMAF

APERTURA PORTE ore 17

Quando tutte le promotion italiane, ma anche straniere che operano sul territorio italiano, seguiranno l’esempio di Venator tutelando la salute degli atleti e combattendo una battaglia contro il doping? In questo caso, Venator a fianco di FIGMMA e NADO, fa ancora una volta scuola, dimostrando che una battaglia si può combattere e si può vincere. Basta volerlo. L’augurio è che in tanti si uniscano a questa lotta in favore dello sport pulito.