La squadra dell’Olympique Lyonnais si è vista costretta a dover smentire la notizia che si era diffusa sui social in merito alla presunta morte di uno dei suoi giocatori, Mathieu Valbuena. Il trentaduenne centrocampista offensivo della squadra francese aveva saltato la gara di Champions League contro la Juventus a causa di un infortunio che lo tiene fermo da qualche tempo e i social, stanotte, hanno fatto il resto, diffondendo la notizia della falsa morte.

Questi i due tweet in cui la squadra dell’Olympique Lyonnais ha commentato la falsa notizia della morte di Valbuena: “Mathieu Valbuena è fortunatamente vivo e in buona salute a dispetto di ciò che ignobili individui hanno diffuso su Twitter. L’Olympique Lyonnais è atterrito da simili azioni deprecabili e inumane“.  Se da una parte, dunque, la squadra ha fatto dell’ironia, scrivendo “Fortunatamente è vivo e in buona salute”, dall’altra ha profondamente condannato la diffusione di una notizia terribile che non aveva né fonti attendibili né alcuna verità che avrebbe potuto sostenerla.

Chissà allora come l’avrà presa il diretto interessato. Probabilmente con un sorriso, chissà, anche perché di recente Valbuena ha avuto certamente bel altri tipi di problemi. Il giocatore è infatti stato coinvolto in uno scandalo a luci rosse, prima dell’Europeo di quest’anno che si è giocato proprio in Francia, e avrebbe subito ricatti da parte del collega Karim Benzema.