Rafa Nadal trionfa agli us Open. Lo spagnolo ha battuto in tre set Kevin Anderson con il punteggio di 6-3, 6-3, 6-4 aggiudicandosi il 16esimo slam della sua carriera.

Il maiorchino, numero uno della classifica Atp, ha dominato le due ore e mezza di gico, per Anderson (numero 28 del mondo) si è consumata l’illusione di conquistare il primo Major della carriera. Anderson può comunque ritenersi ampiamente soddisfatto: era dal 1984 che il Sudafrica non portava un proprio rappresentante in una finale di Grande Slam.

Il match non è mai stato in discussione. Anderson ha fallito proprio in quel che in tutto il torneo era stato il suo colpo forte: il servizio.

Nadal ha preso presto le misure all’avversario, tanto da chiudere la partita senza concedere neanche un break all’avversario, evento che in una finale a Flushing Meadows non si verificava dal 2003.