Andrea Seppi e Fabio Fognini avanzano al terzo turno agli US Open e si regalano, rispettivamente, le sfide contro Novak Djokovic e Rafael Nadal.

SEPPI

Andreas, testa di serie numero 25, ha superato al secondo turno Teymuraz Gabashvili, 30 anni e numero 53 della classifica: 3-6, 6-3, 7-6 (3), 6-1 in due ore e 38 minuti. Una sfida che potrebbe essere un antipasto del play-off per il World Group di Coppa Davis tra Russia e Italia in programma dal 18 al 20 settembre a Irkutsk, in Siberia. La svolta del match si è avuta nel terzo set, quando il 31enne di Caldaro ha recuperato un break di svantaggio con il rivale che è andato a servire sul 5-4. Da quel momento Andreas ha dominato prima il tie break, quindi il quarto parziale in cui ha concesso appena un game a Gabashivili. Venerdì al terzo turno troverà il numero uno Djokovic, che ha sconfitto 6-4, 6-1, 6-2 l’austriaco Andreas Haider-Maurer e conduce 10-0 nei precedenti, l’ultimo nel 2013 a Dubai sul cemento.

FOGNINI

Fabio, numero 32 del seeding, ha sconfitto per 6-3, 6-4, 6-4, in un’ora e 38 minuti di partita, il 29enne uruguaiano Pablo Cuevas, numero 40 Atp, mettendo a segno la terza vittoria in quattro confronti. Fabio ha sfruttato la poca adattabilità al cemento del tennis di Cuevas, riuscendo ad annullare l’arma migliore dell’uruguaiano, il rovescio in accelerazione. Venerdì al terzo turno il 28enne di Arma di Taggia sfiderà Nadal, testa di serie numero 8, che conduce 5-2 nei precedenti e ha battuto per 7-6 (5), 6-3, 7-5 l’argentino Diego Schwartzman. Quest’anno, però, Fabio ha battuto due volte il mancino spagnolo: a Rio de Janeiro e Barcellona sempre sulla terra rossa, perdendo invece in finale ad Amburgo.

DONNE

Roberta Vinci è al terzo turno, per la quinta volta in carriera, per giunta consecutiva (miglior risultato per lei i quarti, raggiunti sia nel 2012 che nel 2013). Al secondo turno la 32enne tarantina, numero 47 Wta, reduce dal buon torneo giocato a New Haven (dove ha concesso un solo game alla canadese Bouchard ed ha perso al tie break del terzo set contro la danese Wozniacki dopo aver mancato tre match-point), ha battuto in rimonta per 2-6, 6-3, 6-1, in un’ora e mezza di gioco, la ceca Denisa Allertova, 22 anni e numero 77 Wta, che a sorpresa aveva eliminato la spagnola Carla Suarez Navarro. Prossima avversaria per Roberta la 26enne colombiana Mariana Dunque-Marino, numero 96 Wta (un solo precedente a favore della tarantina che risale al 2009).

LE ALTRE ITALIANE

In corsa al secondo turno ci sono altre quattro azzurre, tutte impegnate oggi. Sara Errani, testa di serie numero 16 (quarti a Flushing Meadows nel 2014 e semifinale nel 2012), giocherà contro la giovane lettone Jelena Ostapenko (18 anni e numero 114 Wta), partita dalle qualificazioni (nessun precedente), capace lo scorso luglio a Wimbledon di eliminare la Suarez Navarro. Flavia Pennetta numero 26, che agli US Open vanta una semifinale nel 2013 e quattro quarti (2008, 2009, 2011 e 2014), dovrà invece vedersela con la rumena Monica Niculescu. E poi c’è il doppio confronto Italia-Germania. Karin Knapp, numero 34 del ranking mondiale, affronterà la 27enne mancina tedesca Angelique Kerber, testa di serie numero 11, che ha vinto entrambi i precedenti, mentre Camila Giorgi, numero 36 Wta (ottavi a New York nel 2013), sfiderà l’altra tedesca Sabine Lisicki, 25 anni e 24esima testa di serie (non ci sono precedenti). Serena Williams, n.1 del mondo e del tabellone, soffre, ma avanza al turno turno e prosegue la sua corsa al Grande Slam.