Fabio Fognini fuori agli ottavi degli Us Open 2015 contro Feliciano Lopez, vanificando l’impresa di venerdì notte contro Rafa Nadal. Lo spagnolo per la prima volta si è qualificato ai quarti del torneo statunitense.

Il tennista ligure ha ceduto in tre set, 6-3 7-6 6-1. Mai in partita dunque Fognini, che lotta alla pari col suo avversario solo nel secondo set, quando trascina Lopez al tie-break. Il terzo set è un calvario per Fognini, che cede in appena 32 minuti.

Prosegue dunque la maledizione per quei tennisti che eliminano Rafa Nadal in un torneo del Grande Slam e che puntualmente perdono al turno successivo.

Fognini va dunque ad unirsi a David Ferrer ( agli Australian Open 2011), Lukas Rosol (Wimbledon 2012), Steve Darcis (Wimbledon 2013), Nick Kyrgios (Wimbledon 2014), Tomas Berdych (Australian Open 2015) e Dustin Brown (Wimbledon 2015).

Fuori anche Sara Errani, che ha perso contro la Ostapenko. Sara ha perso 7-5 2-6 6-1, perdendo malamente il tezo set decisivo. La romagnola ha parecchio criticato l’organizzazione del torneo di Flushing Meadows.

“Ho giocato con la febbre. Tra incontri del torneo di doppio e quello di singolare ho giocato per tre giorni consecutivi”, le parole di Sara.

“Una situazione del genere non mi era mai capitata. Mi è dispiaciuto perché sono giunta qui in anticipo per prepararmi al meglio e dopo la sconfitta di tante teste di serie avrei potuto avere un ottimo tabellone”.

Resta in corsa Flavia pennetta, che affronterà la Stosur. “Flavia è in forma e può andre ancora avanti, anche perché contro la Stosur ha sempre vinto. Sono convinta che potrà ripetersi ancora”.