Quattro su quattro: en plein azzurro al primo turno degli US Open. Dopo le belle vittorie di Seppi e Bolelli, anche Fabio Fognini e Paolo Lorenzi hanno iniziato in modo convincente il quarto ed ultimo Slam della stagione. Tutti torneranno in campo giovedì. Fognini ha battuto per 64 64 62 il russo naturalizzato kazako Andrey Golubev, numero 64 del ranking mondiale, in un’ora e 55 minuti. Un match sempre in controllo per il ligure, reduce dai quarti di finale a Cincinnati, i primi per lui in un Masters 1000 sul cemento. Breal sul 4-4 nel primo set, quindi nel secondo è andato a servire sul 5-4. Sotto 0-30 ha infilato un paio di prime che hanno messo ko il rivale, Senza storia la terza partita. Un successo in meno di due ore e senza sprecare troppe energie: si è giocato sotto un sole cocente reso ancor più insopportabile dal caldo umido che attanaglia in questi giorni New York. Il ligure ora attende il francese Adrian Mannarino, 26 anni e numero 89 Atp, che ha già battuto nell’unico precedente due anni fa al Roland Garros.
Bene anche Lorenzi, che ha finalmente sfatato il tabù primo turno in uno Slam contro il giapponese Yoshihito Nishioka, 18enne numero 246 mondiale, che a sorpresa ha superato le qualificazioni. Il tennista asiatico si è ritirato con l’azzurro avanti 6-1, 6-2, 2-1. Finalmente un pizzico di buona sorte per il 32enne senese, che nelle precedenti 13 partecipazioni non aveva mai superato il primo turno nel tabellone principale di un torneo dello Slam, ma non poteva certo dirsi fortunato nei sorteggi. Due anni fa prima agli Australian Open, poi agli US Open, la sorte beffarda gli riservò Novak Djokovic. Nel giugno scorso a Wimvledon ha “pescato” Roger Federer. Lorenzi al secondo turno attende Richard Gasquet, favorito numero 12: tre i precedenti tutti a favore del francese.

Lunedì erano arrivate le due belle vittorie di Andreas Seppi e Simone Bolelli.

TUTTI I RISULTATI

TABELLONE MASCHILE

TABELLONE FEMMINILE

ITALIANI:

tabellone maschile

RISULTATI
“US Open 2014”
Flushing Meadows, New York, Usa
25 agosto – 8 settembre 2014
$ 38.300.000 – cemento

SINGOLARE
Primo turno
Andreas Seppi (ITA) b. Sergiy Stakhovsky (UKR) 63 61 64
Simone Bolelli (ITA) b. Vasek Pospisil (CAN) 26 64 62 36 63

Paolo Lorenzi (ITA) b. (q) Yoshihito Nishioka (JPN) 61 62 2-1 ritiro
(15) Fabio Fognini (ITA) b. Andrey Golubev (KAZ) 64 64 62

Secondo turno
Andreas Seppi (ITA) c. Nick Kyrgios (AUS) giovedì
Simone Bolelli (ITA) c. (16) Tommy Robredo (ESP) giovedì
Paolo Lorenzi (ITA) c. (12) Richard Gasquet (FRA) giovedì
(15) Fabio Fognini (ITA) c. Adrian Mannarino (FRA) giovedì

Sono tre le azzurre approdate al secondo turno. Dopo le vittorie di Sara Errani e Roberta Vinci, ecco il debutto positivo di Flavia Pennetta. Opposta alla talentuosa tedesca Julia Goerges, la 32enne tennista brindisina ha dominato il terzo set dopo aver subito la reazione della 25enne numero 88 del ranking (ma è stata numero 15 nel 2012). La partita si è chiusa col punteggio di 6-3, 4-6, 6-1 in un’ora e 43 minuti. La Pennetta, testa di serie numero 11 e semifinalista a Flushing Meadows la scorsa stagione, giovedì affronterà la statunitense Shelby Rogers, 21 anni e numero 86 mondiale, mai affrontata in passato.

Fuori al primo turno, invece, Francesca Schiavone. La milanese, che a New York vanta due quarti nel 2003 e nel 2010, ha ceduto alla statunitense Vania King, numero 80 Wta, mai affrontata in passato, in tre set: 6-3, 3-6, 6-3. Peccato perché Francesca in alcuni momenti del match ha incantato con il suo tennis vario e spettacolare: una paio di smorzare e qualche volée di tocco hanno strappato gli applausi del pubblico. Ha recuperato un break di svantaggio nel secondo set, poi nel terzo si è trovata sotto 3-1. Ha ancora rimontato, ma sul 4-3 per la King ha pagato cari due doppi falli che hanno di fatto lasciato via libera all’avversaria. La 34enne milanese era alla 57esima presenza consecutiva negli Slam, la 15esima agli US Open.

ITALIANE

RISULTATI
“US Open 2014”
Flushing Meadows, New York, Usa
25 agosto – 8 settembre 2014
$ 38.300.000 – cemento

SINGOLARE
Primo turno

Vania King (USA) b. Francesca Schiavone (ITA) 63 36 63
(11) Flavia Pennetta (ITA) b. Julia Goerges (GER) 63 46 61
Tsevetana Pironkova (BUL) b. Karin Knapp (ITA) 64 63
(28) Roberta Vinci (ITA) b. Paula Ormaechea (ARG) 63 63
(13) Sara Errani (ITA) b. Kirsten Flipkens (BEL) 61 75
(q) Anastasia Rodionova (AUS) b. Camila Giorgi (ITA) 16 75 63

Secondo turno
(11) Flavia Pennetta (ITA) c. Shelby Rogers (USA) giovedì
(28) Roberta Vinci (ITA) c. Irina-Camelia Begu (ROU) 1° match Court 7 dalle ore 17 italiane
(13) Sara Errani (ITA) c. (q) Anastasia Rodionova (AUS) 4° match Court 5 dalle ore 17 italiane