Dopo tante voci, mezze verità e sussurri, ora è arrivata anche l’ufficialità: Andrea Pirlo è un nuovo giocatore del New York City.

Il centrocampista della nazionale italiana, dunque, lascia la Juventus dopo quattro anni intensi, nei quali ha di fatto vissuto una seconda vita: a Torino ha vinto quattro scudetti di seguito e si è guadagnato anche un ruolo di primissimo piano.

Ora porterà la sua eleganza ai New York City. La notizia è stata data dalla stessa Juve via Twitter: “Sono stati quattro anni indimenticabili – ha detto Andrea Agnelli nella giornata di ieri, durante una conferenza stampa allo Juventus Stadium per il rinnovo di Claudio Marchisio e Max Allegri - lui sa che qui a Torino, qui alla Juventus sarà sempre a casa”.

Il presente di Andrea Pirlo si chiama ora New York, anche se il giocatore bresciano ha voluto ringraziare la sua ormai ex squadra tramite le sue pagine personali di Facebook: “Grazie di cuore a tutti voi – ha scritto -. Non è stato semplice decidere, ma è arrivato il momento di iniziare una nuova avventura, che però non mi farà mai dimenticare il legame che ho con questi colori. Fino alla fine forza Juventus”.

E la Juventus, da parte sua, ha salutato così Andrea Pirlo: “Grazie maestro – si legge sul sito internet del club – grazie, per quello che ci hai fatto vedere, vivere, vincere in questi quattro anni. Grazie Maestro e buona fortuna, ti seguiremo anche da una parte all’altra dell’oceano”.