Il match in UFC tra Marvin Vettori e Vitor Miranda si avvicina, alle 2 di notte di domenica 25 giugno (in diretta su Fox Sports) il nostro artista marziale entrerà per la terza volta nella gabbia più prestigiosa delle MMA mondiali. 

Raggiunto telefonicamente dalla redazione di Leonardo.it Vettori ha risposto alle nostre domande sull’incontro che lo attende, dimostrando grande convinzione nei propri mezzi. Ecco che cosa ci ha detto:

1) Nei primi due incontri in UFC hai fatto vedere un ottimo BJJ. Contro Vitor Miranda cercherai di portare il match a terra o ti senti pronto a scambiare in piedi?
Nel match con Miranda tanti pensano che avrò l’urgenza di portarlo giù, ma non è assolutamente così. Ho lavorato tantissimo sul mio striking, vengo da una palestra famosa per lo striking e mi alleno con i migliori striker al mondo. Non ho paura di nessuno in piedi e anzi non vedo l’ora di scambiare con Miranda, ovviamente so di avere un vantaggio nel grappling e se vedrò il takedown senza forzare lo prenderò facendo valere la mia superiorità a terra. Se lo porterò giù lo farò nel momento giusto, spendendo la minor energia possible per poi finirlo a terra. Tutto questo per dire che non ho paura di scambiare con Miranda, anzi non vedo l’ora di farlo e mettere a segno bei colpi in piedi, magari mettendolo KO.
2) Il cardio è stato da sempre un tuo punto debole, in questi mesi hai lavorato nello specifico su questo aspetto? 

Per quanto riguarda il cardio ci ho sempre lavorato tanto e so benissimo essere un aspetto su cui mi devo concentrare tanto. Le mie fibre muscolari sono veloci e forti, quindi alla lunga tendono a stancarsi, per questo ho sempre lavorato sulla tenuta. Per questo camp ho cambiato il mio conditioning coach e ho lavorato tantissimo sul cardio. Negli sparring adesso riesco a lavorare tranquillamente su 3 round da 5 minuti riuscendo a rimanere fresco per tutte le riprese. Non vedo l’ora di far vedere i risultati di questo camp nel match contro Vitor Miranda.

3) Se dovessi vincere il match del 25 giugno che avversario vorresti affrontare?

Esistono tanti atleti scarsi che vorrei affrontare, uno di questi è Borrachinha che si sta facendo un nome, pur non essendo molto alto nei ranking. Un altro fighter che mi piacerebbe affrontare è Eric Spicely, ma come sapete è reduce da una sconfitta. Infine un altro atleta alto nei ranking che potrei affrontare è Krzysztof Jotko, con lui farei un bel lavoretto veloce sicuramente.