Sabato notte ci saranno due match decisivi per le divisioni pesi massimi e massimi leggeri. Ad entrare nell’ottagono della UFC ci saranno due campioni, Stipe Miocic, detentore della cintura dei pesi massimi, e Daniel Cormier, tornato ad essere campione massimi leggeri dopo che Jon Jones è stato pizzicato per la seconda volta per l’utilizzo di sostanze dopanti. Affronteranno entrambi due stelle emergenti: Miocic se la vedrà infatti con il camerunense Francis Ngannou, mentre Cormier combatterà contro lo svizzero Volkan Oezdemir.

Vediamo le previsioni per questi due match interessantissimi che potrebbero decretare il cambio delle cinture.

Miocic vs Ngannou: il main event è uno scontro tra titani. Stipe Miocic, pompiere di giorno e fighter nel tempo libero, è uno dei massimi più completi al mondo, un fighter che sa giocarsela alla grande sia in piedi che a terra e con un KO power devastante. Ne sanno qualcosa Fabricio Werdum, Alistair Overeem e Junior Dos Santos, terminati al tappeto dopo aver incassato delle bombe dal gigante di origini croate. Ma Francis Ngannou quanto a KO power non è da meno, anzi il suo pugno sembra essere uno dei più potenti al mondo secondo le misurazioni fatte all’UFC  Performance Institute. Ha letteralmente demolito con un solo uppercut sinistro Alistair Overeem e in ogni match combattuto finora in UFC ha sempre finito i suoi avversari per KO o per KO tecnico, a parte una vittoria per sottomissione (kimura).  L’hype è tutta sul camerunense, che è dato addirittura favorito contro il campione Stipe Miocic. Da quel che si è visto nella sua carriera in UFC ritengo tuttavia che Miocic possa riuscire a ribaltare il sentiment dei bookmaker e difendere la sua cintura di campione. Dovrà però variare il suo gameplan, privilegiando la lotta a terra, evitando di scambiare a viso aperto contro Ngannou, come invece accaduto contro Werdum. Previsione: vittoria di Miocic per sottomissione di Ngannou.

Cormier vs Oezdemir: i fantasmi della brutta sconfitta contro Jon Jones aleggiano ancora nella testa di Daniel Cormier? Questa è la domanda che bisogna farsi. Perché a mio parere non ci sono dubbi che Daniel Cormier sia superiore a Volkan “No Time” Oezdemir. Cormier ha già affrontato striker con una potenza nei colpi simile, o superiore, allo svizzero. Anthony Johnson è capitolato due volte contro la maggior tecnica di Cormier e anche Alexander Gustafsson ha perso (anche se per decisione non unanime dei giudici). Le uniche sconfitte in carriera Daniel Cormier le ha patite con il fighter che da molti era visto come il più grande di tutti i tempi, quel Jon Jones genio e sregolatezza che ha portato le arti marziali a nuovi livelli di perfezione, ma che per ben due volte ha barato, dopandosi per imporre ancor di più la sua superiorità. Certo Cormier potrebbe avere ancora nella testa la sconfitta per KO patita contro Jones, ma se invece avrà sgombrato la sua mente non avrà problemi contro lo svizzero. Previsione: vittoria di Cormier per sottomissione di Volkan Oezdemir.

Entrambi i match saranno visibili su Fox Sports (canale 204 di Sky) nella notte tra sabato e domenica.