Rimontata dall’Inter lo scorso turno, l’Udinese si rimette in cammino, ospitando la Roma. I precedenti della sfida.

IL MOMENTO

Navigano in acque tranquille i friulani: 25 punti, gli stessi del Chievo, per un discreto decimo posto. Sopra di sedici lunghezze, i giallorossi devono confermarsi l’anti-Juve. Conquistato un prezioso successo al cospetto del Genoa, fare il massimo bottino confermerebbe le ambizioni tricolori. Diversi gli indisponibili: Florenzi, Salah e Perotti, nonché i due squalificati Rudiger e De Rossi. Pirotecnico il successo capitolino nella prima di campionato: risultato finale 4-0, autografato Dzeko, Salah e Perotti (doppietta). Entrambi i tecnici sono curiosamente ex della partita: Delneri allenò la Roma nel 2004-2005, dando le dimissioni prima di portare a termine la stagione, mentre Spalletti guidò i bianconeri in uno scampolo del campionato 2000-2001 e dal 2002-2003 al 2004-2005.

I PRECEDENTI

Tre le stagioni consecutive favorevoli ai lupacchiotti, ultimo dei quali un combattuto 1-2, grazie alle reti di Dzeko e Florenzi (di Bruno Fernandes la marcatura dei padroni di casa). Pareggio non più ripetutosi invece dalla stagione 2012-2013, dove Lamela e Muriel fissarono l’1-1. Tre punti che mancano ai bianconeri dall’annata precedente, quando Di Natale e Isla decretarono il 2-0. Se i padroni di casa non hanno mai vinto con oltre 2 reti di scarto, la Roma ha conseguito il successo più rotondo nel 2006-2007, quando nel 4-1 apposero la loro firma De Rossi, Di Natale, Chivu e Mancini (doppietta).

LE STATISTICHE

Nei 42 precedenti, i giallorossi comandano con 17 vittorie a 14 (11 i pareggi), con 58 reti segnate e 50 subite. Tenuto conto inoltre delle partite disputate all’Olimpico sono 85 i duelli di Serie A. Roma nettamente avanti, uscita trionfante 42 volte, a fronte di 23 pareggi e 20 sconfitte, con 157 reti siglate e 98 incassate. Risultati che sono andati per la maggiore in Friuli l’1-1 e il 2-1 per i padroni di casa, occorsi in cinque occasioni.