Compleanno in casa ‘Napoli’.

Dopo Rafa Benitez è Valon Behrami a festeggiare gli anni in maglia azzurra, probabilmente proprio sul terreno di gioco considerata la sua convocazione per il match che i partenopei affronteranno questo pomeriggio con l’Udinese.

La delicata trasferta in Friuli è valevole come 34esima giornata di serie A.

Sono ben 35 i precedenti tra le due squadre lontano dal San Paolo, con 12 vittorie per i padroni di casa, 18 pareggi e solo 5 trionfi per gli azzurri.

Sono 55 i gol dei friulani sui 40 dei campani, con l’ultima vittoria dell’Udinese datata novembre 2010 per il risultato di 3-1 (tripletta di Di Natale e gol di Hamsik) e l’ultima del Napoli datata settembre 2007 per il risultato di 0-5 con reti di Sosa, Domizzi, Lavezzi e doppietta di Zalayeta.

L’ultimo pareggio risale invece al febbraio 2013 a porte inviolate

Quest’oggi arbitrerà il match Giampaolo Calvarese di Teramo, che ha diretto i partenopei in tre occasioni (tre vittorie per il club di De Laurentiis).

Il fischio d’inizio è fissato per le 15,00. La partita sarà visibile su Sky Calcio 3 Hd e Premium Calcio 1.

Difficile che Guidolin schieri dal primo minuto Lazzari e l’ex Yebda, dunque il suo 4-3-2-1 dovrebbe vedere Scuffet tra i pali ed una linea difensiva formata da Heurtaux, Danilo, Domizzi e Gabriel Silva. A centrocampo dovrebbero esserci Badu, Allan e Pinzi mentre in attacco Pereyra e Bruno Fernandes dovrebbero fare da supporto a Di Natale.

Benitez arriva a Udine con Mertens squalificato ed Higuain infortunato. Il suo 4-2-3-1 dovrebbe vedere Reina tra pali ed un reparto arretrato composto da Fernandez e Albiol centrali, Henrique (in ballottaggio con Reveillere) e Ghoulam sugli esterni. A centrocampo coppia Inler-Jorginho, mentre in attacco dovrebbero esserci Callejon, Hamsik e Insigne a fare da supporto ad uno tra Pandev e Duvan.

UDINESE (4-3-2-1): Scuffet; Heurtaux, Danilo, Domizzi, Gabriel Silva, Badu, Allan, Pinzi, Pereyra, Bruno Fernandes, Di Natale. All. Guidolin.

NAPOLI (4-2-3-1): Reina, Henrique, Fernandez, Albiol, Ghoulam, Jorginho, Inler, Callejon, Hamsik, Insigne, Duvan. All. Benitez.

(foto by Infophoto)