La vittoria con lo Sparta Praga è servita a poco. Si torna agli appuntamenti in campionato e riaffiorano i problemi. Benitez decide di stravolgere per intero la formazione. Zuniga gioca fuori ruolo non riuscendo a dare il meglio di sé, mentre Callejon, Hamsik e Mertens siedono in panchina. Non si comprende la decisione del tecnico di lasciar fuori il belga dopo la splendida partita da lui disputata in Europa. Fatto sta che il Napoli subisce ancora una sconfitta. Juventus e Roma volano a quota 9 punti e ai partenopei tocca inseguire già dal mese di settembre. L’avversario di oggi è una Udinese ben diversa da quella che si è vista negli anni scorsi. La compagine friulana punge poco e si chiude a riccio sfoderando una difesa compatta. Di Natale ci mette il suo, ma stavolta non incide. E’ Danilo a regalare i tre punti ai padroni di casa, complice anche una deviazione sfortunata di Koulibaly. Fiducia a Michu e Lopez, ma l’attaccante è un pesce fuor d’acqua mentre il centrocampista predilige esclusivamente la fase difensiva. Mancano gli inserimenti di Hamsik e le buone idee dello spagnolo Callejon che entrerà solo in corso di partita. Benitez questa volta ha toppato. Urgono spiegazioni. Si può invocare l’unità dell’ambiente, ma davanti a tali decisioni è giusto pretendere quantomeno una risposta.

Pagelle Napoli

RAFAEL 6: Poco impegnato nel primo tempo. Sul gol dell’Udinese non può far nulla

MAGGIO 5.5: Poco preciso nei cross. Troppa forza nel colpo di testa che poteva regalare il pareggio alla squadra partenopea nel secondo tempo

ALBIOL 6: Buon intervento sul finire del primo tempo che evita il peggio. Per il resto una buona prestazione

KOULIBALY 5.5: Ci mette il fisico. Buono qualche anticipo. Sua la responsabilità sul gol di Danilo, seppur involontariamente. Un vero peccato!

BRITOS 5: Qualche svarione, poco preciso sui cross dal fondo per i compagni

LOPEZ 5.5: Fisicamente prestante, si occupa prevalentemente della difensiva. Lavora molto per vie orizzontali. Fa quello che gli tocca fare

GARGANO 6.5: Grande impegno da parte del centrocampista. Tenta il tiro nella prima frazione di gioco colpendo il palo

ZUNIGA 5: Fuori ruolo. Non riesce a dare il meglio

(CALLEJON 6: Entra in corso di partita e si rende subito pericoloso. Uno dei pochi reattivi del match)

MICHU 5: Si muove poco da trequartista. Utile la sua sponda per il palo di Gargano, ma ci aspettava ben altro dall’attaccante

INSIGNE 4.5: Va spesso in difficoltà. Prova a proporsi ma non punge. Non attacca nemmeno la porta. Spesso è troppo arretrato. Prestazione non buona per il giovane

(DE GUZMAN 5.5: Qualche cross insidioso, ma nulla di che. Entra in corso di partita)

HIGUAIN 6: Si vede poco, è lasciato troppo solo. Prova a sbloccare il risultato a margine del secondo tempo

ALL. BENITEZ 4: IL tecnico non è giustificabile. Stravolge troppo la formazione, in parte è sua la responsabilità della sconfitta

Pagelle Udinese

Karnezis 6.5, Widmer 6, Heurtaux 6, Danilo 7, Piris 6, Guilherme 6, Allan 6.5, Badu 6, Fernandes 6 (Thereau 6), Kone, Di Natale 6 (Muriel n.g.). All. Stramaccioni 6.5

(immagine di copertina e fotogallery by Infophoto)