La Juventus giunge a Udine con la volontà di riportarsi  a 8 punti di distacco dalla Roma. Gli ospiti arrivano dalla vittoria 2-1 in Europa League contro l’Olympique Lione, mentre nell’ultimo turno di campionato la capolista ha sconfitto il Livorno. L’Udinese, invece, è reduce dalla sconfitta in serie A al Franchi 2-1 contro la Fiorentina. I friulani sono comunque in una zona assolutamente tranquilla di classifica. Negli ultimi due trionfali campionati juventini, la squadra di Conte a Udine contro i padroni di casa ha ottenuto un pareggio e una vittoria. Nel 2011/2012 la gara finì 0-0. Quel match fu il recupero della prima giornata slittata a causa dello sciopero dell’AIC. Nella passata stagione i piemontesi trionfarono 4-1 con le reti di Vucinic, Vidal su rigore e una doppietta di Giovinco che realizzò i suoi primi centri della seconda vita juventina. Dessena firmò il gol della bandiera per gli uomini di Guidolin. In questa annata la gara di andata disputata allo Stadium è finita 1-0 per la squadra di Conte. La rete è stata segnata da Llorente.

Conte, che dovrà rinunciare agli indisponibili Barzagli e Pepe, schiererà il 3-5-2. In porta ci sarà Gianluigi Buffon. In difesa giocheranno tre tra Caceres, Bonucci, Ogbonna e Chiellini. Dopo il riposo in Europa League, sulla corsia di destra dovrebbe tornare titolare Lichtsteiner, mentre sull’out di sinistra potrebbe esserci Asamoah. Nel cuore del centrocampo potrebbero agire Pogba, Pirlo e Marchisio. Vidal, acciaccato, dovrebbe partire dalla panchina. In attacco dovrebbe esserci spazio per Llorente con uno tra Giovinco e Tevez. Guidolin, che dovrà fare a meno di Lazzari indisponibile e Badu squalificato, potrebbe schierare l’Udinese con il 3-5-1-1. Tra i pali ci sarà Scuffet. Il trio difensivo potrebbe essere formato da Heurtaux, Danilo e Domizzi o Bubnjik. Sulla corsia di destra dovrebbe esserci Basta o Widmer, mentre su quella di sinistra Gabriel Silva. Nel cuore del centrocampo potrebbero trovare spazio Yebda, Allan e Pereyra. Dietro all’unica punta, il recuperato Di Natale, dovrebbe esserci Bruno Fernandes. Dirigerà la gara Rizzoli della sezione di Bologna.

Udinese (3-5-1-1): Scuffet, Heurtaux, Danilo, Domizzi, Basta, Yebda, Allan, Pereyra, Gabriel Silva, Bruno Fernandes, Di Natale. All. Guidolin.

Juventus (3-5-2): Buffon, Caceres, Ogbonna, Chiellini, Lichtsteiner, Pogba, Pirlo, Marchisio, Asamoah, Giovinco, Llorente. All. Conte