Udinese-Juventus 1-1, bianconeri di Torino che non chiudono (per il momento) il discorso scudetto, lasciando un piccolissimo spiraglio per una rimonta di Roma e Napoli che avrebbe comunque del clamoroso.

Alla Dacia Arena la squadra di Allegri finisce imbrigliata nelle maglie dei friulani, che si permettono addirittura di chiudere il primo tempo in vantaggio di una rete. Quella di Zapata, messa a segno al minuto 37: azione di forza del colombiano che sulla corsia mancina si beve Bonucci e poi di sinistro beffa Buffon che riesce solo a deviare il pallone.

Al 15′ della ripresa, però, Bonucci si fa perdonare l’ingenuità commessa nella prima frazione. Punizione di Dybala dalla destra e colpo di testa di Bonucci ad anticipare tutti. E’ l’ 1-1 che chiude la sfida della Dacia.

Alla fine del match, Massimiliano Allegri è comunque soddisfatto per il punto rimediato. Questo il tweet scritto a fine partita: “Partita complicata, piena di difficoltà: il punto è un mattoncino che mettiamo nella nostra classifica!”.

Le dichiarazioni in conferenza stampa sono dello stesso tenore. “Veniamo da un periodo complicato, con tanti impegni. Oggi non abbiamo giocato certamente la nosttra migliore partita, ma quando non riesci a vincere, è importante non perdere. Guardo al bicchiere mezzo pieno. Abbiamo guadagnato un punto sulla Roma. L’Udinese è stata brava a raddoppiarci sempre, ci hanno giocato addosso. Scudetto? E’ ancora lunga…non avremmo considerato il discorso chiuso neanche con una vittoria“.