Un lutto atroce ha colpito Andrea Pirlo, un dramma che coinvolge tutta la sua famiglia. Il nipotino del centrocampista, Pietro Pirlo, due anni, è stato ritrovato in stato d’incoscienza nella piscina di casa. Purtroppo è stata vana la corsa in ospedale. È successo tutto mercoledì sera: i genitori, insieme a una coppia di amici con la loro bimba, erano in casa per festeggiare l’onomastico del piccolo Pietro. Non è ancora chiaro se il piccolo sia caduto a causa di un malore o sia semplicemente inciampato, la dinamica della tragedia è ora al vaglio degli inquirenti. Stanno cercando di capire se il piccolo Pietro abbia sbattuto la testa dopo essere inciampato o se la caduta in acqua sia dovuta ad altri fattori. I genitori hanno scelto di donare le cornee del bambino. Oggi è prevista l’autopsia, mentre ancora non è stata fissata una data per i funerali.