Un’altra notizia clamorosa scuote il Tour de France 2015, nel giorno di riposo. Ivan Basso, 37 anni, due volte sul podio della Grand Boucle nel 2004 e 2005, oggi pedina importante della Tinkoff-Saxo di Alberto Contador, con cui condivideva la stanza, in lotta per la maglia gialla, abbandona la corsa francese. Improvvisamente. Per un motivo drammatico.

CANCRO

E’ stato lo stesso corridore varesino, vincitore due volte del Giro d’Italia, ad annunciare la notizia ‘bomba, ‘celle tumorali nel testicolo sinistro: ”Stasera sono a Milano e domani mi opero subito – ha detto Ivan -. Ce ne siamo accorti dopo la mia caduta nella quinta tappa (Amiens, ndr): quel giorno sono caduto e ho battuto il testicolo contro la sella, come tante altre volte. Però ha cominciato a darmi fastidio e allora stamattina siamo andati qui a Pau dove c’è un famoso urologo per fare una visita. La tac ha evidenziato la presenza di cellule tumorali nel testicolo sinistro. A questo punto devo tornare subito a casa per operarmi”. Un grosso in bocca al lupo a Ivan Basso, che proverà a sconfiggere la malattia già ‘battuta’ da Lance Armstrong.