Il Capitano della Roma, Francesco Totti, affida al suo blog ufficiale la smentita circa alcune voci incontrollate che vorrebbero delle divergenze economiche tra lui e il club giallorosso in vista del suo sempre più probabile rinnovo contrattuale«Leggo con stupore di problemi di natura economica tra me e la Roma in relazione ai miei futuri rapporti professionali. Niente di vero, mai parlato di questo argomento».

Il numero 10 giallorosso si trova insieme alla sua squadra a Genova, in vista della partita di stasera. Un’altra tappa importante nella rincorsa al secondo posto, che al momento dista solo due punti (Napoli permettendo). Francesco Totti, non è un mistero, vorrebbe prolungare la sua carriera di calciatore di un altro anno: non se la sente ancora di vestire i panni del dirigente, vuole aiutare la sua squadra del cuore come ha sempre fatto, ossia dal campo, a suon di gol pesanti e decisivi. Del resto, le ultime prestazioni hanno dimostrato che, se gestito con oculatezza, Totti può ancora ribaltare il risultato di una partita.

È successo nelle ultime 3 partite di campionato: gol del pareggio decisivo contro l’Atalanta, addirittura una doppietta fulminante in appena 4 minuti contro il Torino che – di fatto – ha rilanciato la Roma nella corsa alla qualificazione diretta della prossima Champions League, inizio dell’azione sfociata poi nel gol che ha dato la vittoria ai giallorossi nello scontro diretto contro il Napoli. Prestazioni maiuscole che hanno fatto rivedere i piani della dirigenza USA, che forse troppo frettolosamente stava per accantonare il più grande giocatore della storia della Roma.

Non poteva finire così, Francesco Totti ha sfoderato prestazioni da autentico fuoriclasse, che hanno contribuito a mettere ancor più in ombra il deludente Dzeko e costretto il numero 1 del club, James Pallotta, a riaprire una trattativa che solo un mese fa sembrava ormai tramontata.

Il colloquio con la dirigenza è più aperto che mai, le due parti stanno discutendo, ma a quanto pare la questione economica non è assolutamente centrale (pare essere totalmente priva di fondamento l’indiscrezione secondo cui il capitano della Roma abbia chiesto per 3 milioni netti per la prossima stagione, nonché la totalità dei diritti d’immagine). Società e calciatore al momento starebbero discutendo dei dettagli legati al marketing: la Roma vorrebbe infatti monetizzare al massimo l’ultimo anno di carriera del suo calciatore più importante.

Il nuovo contratto di Totti, secondo le indiscrezioni, dovrebbe dunque vedere la luce entro questa settimana. Ovviamente le cifre sono ancora top-secret, ma dovrebbe essere così strutturato: un anno da giocatore (stagione 2016/17) più sei anni da dirigente che inizierebbero non appena il capitano della Roma cesserà l’attività agonistica. Ma quel momento, oggi, sembra un po’ più lontano. Almeno di un anno.