Torino-Inter 2-2, i nerazzurri non vanno oltre il pari allo stadio Olimpico-Grande Torino e rallentano la corsa Champions.

Dopo una manciata minuti Icardi segna, ma in fuorigioco. E’ invece buono il gol di Kondogbia al 27′. Il centrocampista si trova sulla linea di fondo, quando salta Lukic, converge al centro e scarica un tiro sul quale Hart avrebbe potuto fare molto di più. Si tratta del secondo ogl di Kondogbia, il primo lo aveva segnato sempre al Torino, sempre nella stesa porta, nel 2015.

La gioia nerazzurra dura poco: Moretti serve Baselli che tutto solo davanti ad Handanovic fa 1-1 di testa. Il primo tempo finisce così.

La ripresa si apre con il vantaggio granata. Al 14′ Iturbe confeziona l’assist per il destro di Acqua che fa 2-1. Neanche il tempo di esultare che il Toro becca il pari: cross di Ansaldi, Hart esce ma non la prende e Candreva trova l’angolino giusto per il 2-2.

Nel convulso finale (allontanati due collaboratori di Mihajlovic) Hart mette una pezza su un tiro di Eder, poi Moreti salva su un’altra occasione d’oro dello stesso italo-brasiliano. Finisce così, amaro in bocca per l’Inter, il Toro torna a fare punti dopo lo stop con la Lazio.