In barba alla malattia, Tim Howard, portiere della Nazionale degli Stati Uniti ai Mondiali di Brasile, ha stabilito un nuovo record di parate.

La partita contro il Belgio, persa 2 a 1 (leggi qui le pagelle), rimarrà incisa nella storia del calcio grazie alle 15 parate del portiere americano, scalzando così tutti i record stanziati dal 1966.

Nonostante soffra della Sindrome di Tourette, Tim continua con il suo sogno nel mondo del calcio e d’altronde non ci si può aspettare altro da uno che nel suo annuario del college ha citato il titolo del secondo album dei Public EnemyIt Takes a Nation of Millions To Hold Us Back“, trasformandolo in prima persona: “It will take a nation of millions to hold me back“.

Ecco l’immagine (confermata dal sito Mashable):