Parte oggi la Tirreno Adriatica 2017. La corsa dei due mari, giunta alla 52esima edizione, avrà 7 tappe, 12 squadre e 118 corridori al via. La Rai trasmetterà tre ore di corsa in diretta per ogni frazione (due ore e mezza per la prima), che verranno mandate in onda su Rai Sport + HD e, per la fase culminante di ogni tappa, anche su Rai 3 (quarta tappa su Rai 2).

Veniamo ai favoriti. I corridori che punteranno alla classifica generale sono Nairo Quintana (Movistar Team), già vincitore della Corsa dei Due Mari nel 2015; Vincenzo Nibali (Bahrain-Merida), il vincitore del Giro d’Italia 2016 è a caccia del tris dopo le vittorie del 2012 e 2013. Outsiders sono invece Fabio Aru (Astana Pro Team), Thibaut Pinot (FDJ), Bauke Mollema (Trek-Segfredo), Tejay van Garderen (BMC Racing Team), Tom Dumoulin (Team Sunweb), Geraint Thomas e Mikel Landa (Team Sky), Adam Yates (Orica-Scott), Rafał Majka (Bora–Hansgrohe), Rigoberto Uran (Cannondale–Drapac Pro Cycling Team) e Rui Costa (UAE Abu Dhabi), recente vincitore dell’Abu Dhabi Tour.

Le squadre al via sono 12: BMC RACING TEAM, BORA HANSGROHE, AG2R LA MONDIALE, CANNONDALE- DRAPAC PRO CT, ANDRONI GIOCATTOLI, FDJ, ASTANA, LOTTO, BAHRAIN-MERIDA, MOVISTAR TEAM, BARDIANI, NIPPO – VINI FANTINI.

Di seguito le tappe della Tirreno Adriatica. La prima e l’ultima frazione sono due crono. La terza e la sesta frazione sono per velocisti. La seconda ha un finale in salita che potrebbe essere insidioso, mentre la quarta e, soprattutto, la quinta sono quelle che scremeranno il gruppo con le pendenze più impegnative.

Prima tappa: Lido di Camaiore – Lido di Camaiore, 22,7 chilometri (crono a squadre)
Seconda tappa, Camaiore – Pomarance, 228 chilometri
Terza tappa, Monterotondo Marittimo – Montalto di Castro, 204 chilometri
Quarta tappa, Montalto di Castro – Terminillo, 171 chilometri
Quinta tappa, Rieti – Fermo, 210 chilometri
Sesta tappa, Ascoli Piceno – Civitanova Marche, 159 chilometri
Settima tappa, San Benedetto del Tronto – San Benedetto del Tronto, 10,5 chilometri (crono)