Tiger Woods arrestato dalla plizia a Jupiter, in Florida. Il golfista americano, ex numero uno al mondo, è stato fermato stamane, alle 7, 18 ora locale, per guida in stato d’ebbrezza e rilasciato tre ore più tardi. A riferirlo è Usa Today, che ha consultato il mattinale online del carcere della contea di Palm Beach. Poco dopo sono state diffuse anche le foto segnaletiche del campione statunitense (una delle quali presente in questo articolo).

Per Woods è un momento complicato. Reduce dall’ennesima operazione alla schiena, la quarta negli ultimi tre anni, non è riuscito a trovare lo stato di forma ideale.

Tiger Woods è nato a Cypress il 30 dicembre 1975. E’ stato il primo sportivo ad incassare più di 1,3 milioni di dollari in sponsor e montepremi per le vittorie acquisite sul campo. Dal 1999 al 2004 ha occupato la prima posizione del ranking, raggiungendo le 264 settimane da leader ininterrotte.

Woods ha trionfato nel Masters nel 1997 a 21 anni e 3 mesi, diventando così il più giovane vincitore nella storia del torneo. Nel 2009 fu coinvolto in quello che ufficialmente passò per incidente stradale. I media, in seguito, diffusero la notizia secondo la quale Tiger era stato in realtà ferito dalla moglie, venuta a conoscenza dei numerosi tradimenti del marito. La notizia generò la fuga di diversi e remunerativi sponsor.

Il 29 dicembre 2009 Woods annunciò il ritiro a tempo indeterminato, tornando in campo nell’aprile successivo.