Nel pomeriggio erano giunte allarmanti notizie dal ritiro della Juventus. Carlitos Tevez aveva dovuto lasciare il gruppo con l’intenzione di volare in Argentina dove era stato sequestrato il padre adottivo. A dare l’informazione erano state fonti  locali secondo le quali il gravissimo episodio sarebbe avvenuto questa mattina a Moron, nella provincia di Buenos Aires, mentre l’uomo era in auto.Pare che il rapimento fosse stato pianificato per ottenere un riscatto di circa 200 mila euro. Secondo quanto riportato dalle autorità giudiziarie il genitore adottivo dell’Apache sarebbe stato liberato dopo circa 8 ore e quindi il giocatore, per sua scelta, non partirà per il Sud America. C’è chi dice che sia stato lui stesso a ‘trattare’ con i sequstratori il rilascio del familiare. In ogni caso la vicenda viene gestita con il massimo riserbo. Come riporta la Gazzetta dello Sport questo non è un caso isolato nel mondo del calcio. Un episodio simile, ma con epilogo tragico (morte del sequestrato) era accaduto al fratello di Kaladze, difensore del Milan. Prima del rossononero era toccato anche a Marcos Assuncao e Riquelme a cui erano stati rapiti i fratelli. A Diego e Gabriel Milito fu sequstrato il padre.

Intanto la Lega Calcio ha comunicato gli anticipi e i posticipi della prima giornata di serie A in programma per il weekend del prossimo 30-31 agosto.

La Juventus giocherà la sua prima gara sabato 30 agosto 2014 alle ore 18.00 allo Stadio Bentegodi di Verona contro il Chievo. Saranno quindi bianconeri e gialloblù ad avere l’onore di aprire il prossimo campionato di serie A. Alle 20.45 delle stesso giorno si disputerà Roma-Fiorentina mentre l’indomani, domenca 31 agosto,  Milan e Lazio saranno di scena a San Siro alle ore 18.00. Le restanti sette sfide saranno disputate alle ore 20.45 dello stesso giorno.

LEGGI ANCHE:

Novità sul fronte Vidal

Altre notizie di calciomercato della Juve

Il video di un incredibile gol di Ibra