La tennista francese Marion Bartoli è troppo magra per colpa di un virus ed è stata ricoverata in una clinica italiana. La transalpina si è ritirata dopo aver vinto Wimbledon nel 2013: da quel momento ha perso oltre 20 chili e attualmente ne pesa soltanto 47, cosa che ha fatto scattare subito un campanello d’allarme.

E’ stata la stessa Marion Bartoli a rivelare la vera natura del suo dimagrimento: “Ho un virus che non mi permette di mangiare e contro il quale sto combattendo – dice – ho effettuato dei test sul sangue e purtroppo non sono buoni, come era prevedibile. Per questa ragione, subito dopo Wimbledon farò degli accertamenti in una clinica italiana. Sarà comunque un’esperienza da cui uscirò più forte”.

E dunque non era colpa di nessuna dieta priva di sale, glutine, bevande alcoliche o  latticini: per Marion Bartoli si tratta di una vera e propria malattia, un virus contro cui sta combattendo da tempo.

Le speculazioni erano nate in seguito ad alcune rivelazioni sui social network, rinforzate poi da delle uscite pubbliche, in particolare al Roland Garros, dove appariva emaciata e sofferente. Il caso era scoppiato per la sua mancata iscrizione al doppio delle Leggende.