Per cinque game, i primi, ci siamo illusi che finalmente a Londra si vedesse una partita degna di questo nome nelle ATP Finals 2014 in corso alla O2 Arena. Poi, però, la superiorità di questo Federer, in grande fiducia, è uscita fuori prepotentemente: 6-3, 6-2 e lo svizzero liquida in fretta in un 1h e 9′ lo ‘spauracchio’ Nishikori; altra vittoria in due set nel girone dopo il successo su Raonic. Roger a un passo dalla semifinale nel torneo che ha vinto più di chiunque altro…

Un Federer sempre in controllo, che limita le discese a rete, spende poco, vince facilmente, soffrendo solo nel terzo e quarto game del primo set, quando prima annulla diverse palle break al giapponese, tenendo però il servizio, e poi invece strappa la battuta al suo avversario, che ha messo a segno più o meno gli stessi vincenti, regalando però anche 30 errori, contro i 18 dello svizzero. Piace, Federer, perché gioca bene e soprattutto riesce a uscire facilmente dai momenti difficili di ogni singolo set, che non mancano, magari annullando una palla break con un ace o un vincente, come solo i campioni sanno fare. Avanti così, l’attesa sfida in Finale con Djokovic prende sempre più forma, anche se la domenica è lontana…

IL CALENDARIO UFFICIALE CON IL PROGRAMMA ODIERNO E I RISULTATI

LA PRESENTAZIONE

PRIMA GIORNATA

SECONDA GIORNATA

GRUPPO A: Djokovic (SER), Wawrinka (SUI), Berdych (CZE), Cilic (CRO).

Prima giornata,

Wawrinka b. Berdych 6-1, 6-1.

Djokovic b. Cilic 6-1,

GRUPPO B: Federer (SUI), Nishikori (GIA), Murray (GBR), Raonic (CAN).

Prima giornata,

Nishikori b. Murray 6-4, 6-4.

Federer b. Raonic 6-1, 7-6 (0).

Seconda giornata,

Federer b. Nishilori 6-3, 6-3.