Questa sera alle ore 21.00 italiane, allo stadio Itaipava Arena Fonte Nova di Salvador de Bahia, la Svizzera (sesta nel ranking Fifa) sfiderà la Francia (17esima nel ranking Fifa) nella gara di apertura del Gruppo E dei Mondiali 2014. L’altra partita di questo girone, in programma a mezzanotte ora italiana, è quella che vede contrapposte Honduras ed Ecuador.

Tra Galletti ed elvetici esistono sei precedenti. Il bilancio è a favore dei Blues che hanno vinto in 2 occasioni, pareggiato in 3 casi e rimediato una sola sconfitta. Accadde nel 1992 quando la Nati si impose 2-1 in amichevole. L’ultimo scontro diretto tra queste due nazionali risale al Gruppo G dei Mondiali di Germania 2006. In quell’occasione la gara terminò 0-0.

Nella partita inaugurale del Gruppo E, la Svizzera ha avuto la meglio sull’Ecuador vincendo 2-1 in rimonta. Al vantaggio iniziale dei sudamericani timbrato da E. Valencia hanno risposto Mehmedi e Seferovic. Ora la Nati si trova di fronte a quelli che sulla carta sono gli avversari più ostici del girone: la Francia. La squadra guidata dal c.t. Hitzfeld gradirebbe molto un eventuale risultato positivo che, oltre a porla in ottima posizione nel girone, sarebbe davvero prestigioso. Mai gli elvetici sono riusciti a vincere due gare consecutive in un mondiale. I Blues arrivano dal netto e rotondo 3-0 rifilato all’Honduras (doppietta di Benzema e autorete di Valladares). I ragazzi di Deschamps, che sono stati alquanto fortunati nel sorteggio del girone, si trovano ora di fronte a quella che potrebbe essere la sfidante più competitiva. Riprende così la caccia dei francesi ai tre punti.

Hitzfeld dovrebbe schierare la Svizzera con il 4-2-3-1. Potrebbero essere in campo dal primo minuto ‘gli italiani’ Lichtsteiner, Behrami e Inler. Spazio anche per Mehmedi autore di una rete contro l’Ecuador. Deschmaps dovrebbe schierare la Francia con il 4-3-3. Lo juventino Pogba dovrebbe trovare spazio a centrocampo insieme a Matuidi e Mavuba. Quest’ultimo è in ballottaggio con Cabaye che non è al meglio. In attacco potrebbe essere confermato il tridente composto da Valbuena, Benzema e Griezmann.  Dirigerà la gara l’olandese Kuipers.

Svizzera (4-2-3-1): Benaglio, Lichtsteiner, Djourou, Von Bergen, R. Rodriguez, Behrami, Inler, Shaqiri, Xakha, Mehmedi, Drmic. All. Hitzfeld.

Francia (4-3-3): Lloris, Debuchy, Varane, Sakho, Evra, Mavuba, Pogba, Matuidi, Valbuena, Benzema, Griezmann. All. Deschamps.

LEGGI ANCHE:

Le pagelle di Francia-Honduras

[polldaddy poll="8113584"]