Si chiama Suzy Favor Hamilton, è americana, oggi ha 47 anni, è stata una atleta olimpica nel mezzofondo e nelle ultime ore è riemersa dal dimenticatoio in cui era finita dopo i giochi di Sydney 2000. Il suo libro ‘Fast Girl’, ha fatto molto discutere perché contiene clamorosi dettagli della sua vita dopo il ritiro dalle piste d’atletica: ovvero quella di una escort da 600 dollari l’ora.

“Tutto è iniziato quando io e mio marito Mark raggiungemmo Las Vegas per festeggiare con una notte folle il ventesimo anniversario della nostra relazione. Volevamo fare un threesome (rapporto sessuale a tre) e ci riuscimmo.

“Dopo averlo fatto mi sentii sollevata, in preda all’euforia. Volevo rifarlo di nuovo, ancora e ancora”
“Prendevo farmaci antidepressivi, che fra l’altro mi riducevano le inibizioni. Volevo sempre più sesso. Decisi di trasformarmi in una escort usando lo pseudonimo di Kelly Lundy. Lo facevo con tutti, maschi e femmine, per 600 dollari all’ora”.

“Mi regalavano di tutti. Diamanti, pellicce, borse firmate”. Il suo corpo di atleta faceva letteralmente impazzire i e le clienti.

Suzy Favor Hamilton era affetta da disturbo bipolare (la stessa malattia che anni prima condusse suo fratello Dan al suicidio). “Non sapevo di essere anch’io malata. Mio marito Mark si accorse della mia vita da escort, sarebbe accaduto prima o poi, era inevitabile visti i miei continui viaggi dal Wisconsin, dove abitiamo”.

“Si arrabbiò moltissimo, ma mi ha perdonato. In fondo non ho mai fatto del male a nessuno. potevo drogarmi o darmi all’alcol, invece ho fatto una vita da escort”.

Suzy Favor Hamilton ha disputato tre giochi olimpici. A Sydney fu accusata di essersi buttata a terra durante la finale dei 1500 fingendo un infortunio, una volta capito che non poteva più ottenere uno dei primi tre posti.

“Me ne dissero di tutti i colori…”, racconta Suzy “che ero una puttana, che avrei dovuto suicidarmi come mio fratello.Le persone prima di offenderi dovrebbero sapere quel che stai passando”.

Oggi Suzy vive con il marito Mark e figli Kylie a Madison, nel Wisconsin e insegna Yoga a Malibù, in California.