La gara tra Juventus e Napoli, valida per l’assegnazione della Supercoppa Italiana, si giocherà lunedì 22 dicembre a Doha, in Qatar, con calcio d’inizio alle ore 18.30. La sfida, in precedenza, era stata programmata per le 18. Confermata, invece, la trasmissione in diretta su RaiUno. Sia Juventus che Napoli hanno anticipato a giovedì le loro rispettive partite di campionato valide per la 15esima giornata di serie A: i bianconeri hanno vinto per 3-1 sul campo del Cagliari, mentre i partenopei hanno sconfitto per 2-0 al San Paolo il Parma di Roberto Donadoni.

Juve già in Qatar, Napoli arrabbiato

La Juventus si è già imbarcata per Doha nella giornata di venerdì. Atterrati di prima mattina, i bianconeri si sono diretti subito nell’albergo che si trova all’interno del centro sportivo Aspire Academy. Nel pomeriggio il primo allenamento: “Adesso vogliamo vincere un’altra coppa”, il messaggio di Carlitos Tevez su Twitter.
In casa Napoli, invece, i tifosi sono sul piede di guerra. Ma non con il club, bensì contro la Lega Calcio, che ha deciso di portare lontano una coppa che è totalmente italiana solo per rincorrere il dio denaro. Non è la prima volta nella sua storia, infatti, che la competizione si svolge al di fuori del suolo italiana. Ma questa cosa ha fatto arrabbiare molto i tifosi della Curva B del San Paolo, che prima del fischio d’inizio del match contro il Parma di Donadoni hanno protestato con uno striscione dove elencavano tutte le volte che la Supercoppa Italiana si è disputata all’estero con una scritta che non lascia alcun dubbio: “Antiche tradizioni vendute per un pugno di milioni”.

Tradizione mai rispettata

La Supercoppa Italiana, come tradizione, mette di fronte la vincente del campionato e della Coppa Italia dell’anno precedente. L’idea nacque nel 1988 e solitamente si disputava ad agosto. Di norma, si dovrebbe giocare in casa della squadra campione d’Italia, ma negli anni i cambiamenti sono stati molti: prima si è giocato in campo neutro all’estero, poi un anno in casa dei detentori della Coppa Italia. Infine allo Stadio Giuseppe Meazza di Milano, in quanto città sede della Lega Calcio, altre volte si decideva a sorteggio. Insomma, mai pace per questa povera Supercoppa Italiana.

Scappatelle all’estero

Le gare disputatesi all’estero, prima della finale di lunedì tra Juventus e Napoli a Doha, sono state le seguenti: 1993, a Washington Milan-Torino 1-0. 2002, a Tripoli Juventus-Parma 2-1. 2003, a East Rutherford (Stati Uniti) Juventus-Milan 5-3 ai rigori. 2009, a Pechino Inter-Lazio 1-2. 2011, a Pechino Milan-Inter 2-1.