Il Super Bowl, negli Stati Uniti, è l’evento sportivo più importante dell’anno e, come sempre, attira pubblico anche da altre parti del mondo. L’Italia non è da meno, anche se il movimento del football americano italiano non è di certo paragonabile a quello del massimo campionato professionistico americano (NFL), che lo scorso anno con una media di 111,5 milioni di telespettatori ha reso la finale del suo torneo il programma più seguito nella storia della televisione Usa.

Il Super Bowl è giunto alla sua 49esima edizione e, quest’anno, si terrà alla «University of Phoenix Stadium» di Glendale, in Arizona. In Italia la diretta, esclusiva assoluta, andrà in onda su Fox Sports 2 HD (canale 213 di Sky) domenica 1 febbraio a mezzanotte e mezzo (in replica, lunedì 2 febbraio alle ore 21.45). Pre-partita con la presenza in studio di Massimo Marianella, Nicola Roggero, Daniele Caiola e Roberto Gotta, che interverranno anche durante il match.

Katy Perry, Lenny Kravitz e John Legend

A cantare «The Star-Spangled Banner», l’inno nazionale americano, sarà Idina Menzel, diva dei musical di Broadway. Prima del match spazio anche a John Legend con la tradizionale «America the Beautiful». Nell’intervallo lungo, invece, l’attenzione sarà tutta incentrata su Katy Perry, che duellerà con Lenny Kravitz.

Seattle-New England, via alla sfida

In campo si daranno invece battaglia i campioni in carica dei Seattle Seahawks e i New England Patriots. Seattle è alla ricerca di un bis che non riesce a nessuno dal 2005, mentre i Patriots, all’University of Phoenix Stadium, persero il Super Bowl 2008  per 17-14 contro i New York Giants. Un k.o. che non permise alla franchigia del New England di centrare la seconda perfect season nella storia NFL.

Fotocredit: Ufficio Stampa Fox Sports