Justin Timberlake si esibirà durante l’half-time show del Super Bowl 2018. Il cantante tornerà sul luogo del misfatto, 14 anni dopo l’incidente “hot” con Janet Jackson.

Super Bowl 2018: il ritorno sul palco dopo lo scandalo “nipplegate”

Allo U.S. Bank Stadium di Minneapolis il 36enne non farà coppia, come inizialmente vociferato, col rapper Jay-Z. Anche nella scorsa edizione era apparso, recitando, durante uno stacchetto pubblicitario, la sua hit Bye Bye Bye ai tempi degli NSync, in versione drammatica. Nella memoria dei fan americani è impossibile però cancellare il “nipplegate” del 2004, nella performance di Rock Your Body. Timberlake, mentre stava pronunciando l’ultimo verso della canzone (“Scommetto che quando questa canzone sarà finita, tu sarai nuda”), strappò per sbaglio il reggiseno della Jackson, scoprendone accidentalmente un capezzolo. L’episodio sollevò un polverone di polemiche, a tal punto da costare ai due artisti l’esclusione dai Grammy Awards 2004. A nulla servirono le scuse di Timberlake, che motivò l’accaduto come un “malfunzionamento del costume di scena” e avrebbe dovuto strappare soltanto il corpetto della cantante.

Le lodi di Dave Grohl

Il prossimo 4 febbraio potrà riscattarsi. Intanto Timberlake ha collaborato in “Concrete and gold”, l’ultimo album dei Foo Fighters. “Lui è il più grande - ha sentenziato il frontman della band Dave Grohl -. E’ divertente, è intelligente, ovviamente ha molto talento. E’ molto divertente uscirci assieme. Voglio dire, la sua carriera ha fatto un bel giro: dalla band nella quale stava quando era giovane, poi da solista, poi da attore e tutto il resto. Lui davvero si è realizzato come artista e cantautore. Quando è venuto a cantare questa canzone con noi, è stato professionale. Il suo tono, il suo canto, tutto era perfetto. Poi va dietro il banco di registrazione e dice: ‘Okay, si potrebbe ruotare un poco l’alta frequenza con l’armonia in tre parti, così si migliora questa strofa rispetto alle altre perché questa è la strofa più importante. Sembrava un produttore.