Un Milan a doppia velocità. E non c’entra l’innesto di Balotelli, per quanto importante e azzeccato. I rossoneri sono ora al terzo posto in classifica, appaiati ad una Lazio che deve ancora giocare la sua gara della 25. giornata. Il Diavolo torna a far paura e il messaggio starà sicuramente arrivando anche dalle parti di Barcellona. Non possono essere solo la favoletta della campagna elettorale o qualche rigore generosamente regalato a spiegare questo risveglio che ha del clamoroso.

Sta di fatto che la squadra di Allegri, dalla nona giornata in poi, viaggia a una media-Champions o addirittura da Scudetto. I 7 punti che mancano rispetto al torneo scorso, sono stati persi nei primi mesi di campionato, da agosto a ottobre, non certo dopo. 55 contro 41, ma 37 punti dalla nona in poi.

Per capire la cavalcata milanista, basterà aggiungere che la Juventus ne ha fatti 33, il Napoli 31, la Lazio 26 e l’Inter 25. Difficile che vengano mantenuti questi ritmi, ma intanto si registrano solo due ko, con Fiorentina in casa e Roma fuori, squadre che non occupano le primissime posizioni. Fossimo Conte, Petkovic, Mazzarri o Stramaccioni, inizieremmo a prendere un po’ più in considerazione il “babau” rossonero. Forse, checchè ne dica il Cavaliere, Allegri capisce qualcosa in più di un “casso”.

Foto: Infophoto.

MILAN 2011-2012 – 37 PUNTI dalla 9. alla 25. giornata

Milan-Parma 4-1; Roma-Milan 2-3; Milan-Catania 4-0; Fiorentina-Milan 0-0; Milan-Chievo 4-0; Genoa-Milan 0-2; Bologna-Milan 2-2; Milan-Siena 2-0; Atalanta-Milan 0-2; Milan-Inter 0-1; Novara-Milan 0-3; Milan-Cagliari 3-0; Lazio-Milan 2-0; Milan-Napoli 0-0; Milan-Udinese 2-1; Milan-Cesena 31; Juventus-Milan 1-1.

Bilancio: 11 vittorie, 4 pareggi, 2 sconfitte.



MILAN 2012-2013 – 37 PUNTI dalla 9. alla 25. giornata

Milan-Genoa 1-0; Palermo-Milan 2-2, Milan-Chievo 5-1; Milan-Fiorentina 1-3; Napoli-Milan 2-2; Milan-Juventus 1-0; Catania-Milan 1-3; Torino-Milan 2-4; Milan-Pescara 4-1; Roma-Milan 4-2; Milan-Siena 2-1; Sampdoria-Milan 0-0; Milan-Bologna 2-1; Atalanta-Milan 0-1; Milan-Udinese 2-1; Cagliari-Milan 1-1; Milan-Parma 2-1.


Bilancio: 11 vittorie, 4 pareggi e 2 sconfitte.