Francesco Guidolin nell’Olimpo degli allenatori. Il tecnico dell’Udinese, stasera in casa della Juventus, è pronto a tagliare lo storico traguardo delle 500 panchine in Serie A, un privilegio per pochi, soltanto 9 per la precisione.

La classifica degli altri 8 è guidata dall’inarrivabile Carletto Mazzone, capace di mettere in fila 792 presenze con 11 squadre diverse. Dietro di lui Nereo Rocco con 787 e Giovanni Trapattoni con 689.

Va detto, però che il Trap, oggi ct dell’Irlanda, se si volessero considerare i suoi gettoni alla guida di squadre di club straniere (Bayern Monaco e Stoccarda in Germania, Benfica in Portogallo e Salisburgo in Austria) arriverebbe a quota 931.

Le squadre di Guidolin, in Italia, sono state Atalanta, Vicenza, Udinese, Bologna e Parma. Ci sarebbero anche 28 presenze alla guida del Monaco, in Francia, che lo farebbero salire a 528 e anche di due posizioni in graduatoria.

Un’altra considerazione per questa speciale classifica è quella del periodo: viene trattato infatti soltanto il girone unico, cioè dal 1929 ad oggi, perchè altrimenti, William Garbutt, in Italia dal 1912 al 1948 (Genoa, Roma, Napoli e Milan) sarebbe di gran lunga il capofila.

A livello continentale, i “santoni” sono Alex Ferguson (Manchester United, in carica dal 1986) e Arsène Wenger (all’Arsenal dal 1996).

Tre nomi che hanno fatto storia sono Guy Roux (dal 1961 al 2005 all’Auxerre e 4 gare con il Lens nel 2007), Valery Lobanovsky (Dinamo Kiev 1974-90 e 1997-2002) e Foppe de Haan (Heerenveen 1985-2004).

Un altro campione di longevità (e fedeltà) è Willie Maley, che allenò il Celtic dal 1897 al 1940.

Foto: Infophoto.

La Top Ten degli allenatori di Serie A:

792: Carlo Mazzone

787: Nereo Rocco

689: Giovanni Trapattoni

646: Nils Liedholm

639: Giuseppe Viani

581: Fulvio Bernardini

505: Luigi Ferrero

501: Luigi Radice

500: Francesco Guidolin

490: Eugenio Bersellini