Pazza Inter, amala, dice un famoso slogan. Ora i tifosi nerazzurri hanno un motivo in più per amarla. Quella realizzata a Catania, nel derby d’Argentina, è infatti la “rimonta perfetta”, almeno a livello di trasferte. Mai, infatti, dal 1908 ad oggi, in una gara ufficiale di campionato, Coppa Italia o coppe europee, i nerazzurri, trovatisi in svantaggio 2-0 all’intervallo, avevano rimontato e vinto.

A Catania, infatti, le reti di Alvarez e Palacio (due) hanno ribaltati nei secondi 45′ quelle di Bergessio e Marchese.

Un caso simile c’era stato nel lontano 1968, quando la Beneamata vinse (sempre rimontando da 0-2 a 3-2) in casa del Torino, tra l’altro con una doppietta di Giacinto Facchetti, inframezzata da un acuto di Domenghini, ma la prima delle due reti di Facchetti arrivò nel primo tempo, che finì quindi 2-1 per i granata.

Si citano altre due rimonte notevoli, negli ultimi anni, ma casalinghe: quella con la Sampdoria del 2004-05 e quella con il Palermo del 2010-11: solo la seconda, però, vide l’Inter sotto 0-2 al 45′.

Altre volte, ma sempre a Milano, si era passati da 0-2 a 3-2 tra un tempo e l’altro. In trasferta è la prima volta che accade.

Foto: Infophoto.