Sono in tutto 8 i club europei ancora in corsa per il “triplete“, termine ibrido (molti pensano sia spagnolo, ma nel dizionario castigliano non esiste) per definire la squadra che vince campionato, coppa nazionale e la Champions League.

Sulla scia di emulare l’Inter di Mourinho 2009 e il Bayern di Heynckes 2013 ci sono i due massimi club spagnoli, ovvero Barcellona e Real Madrid che, battendo rispettivamente Real Sociedad (2-0) e Atletico Madrid (3-0) nell’andata delle semifinali, hanno ipotecato la finale di Coppa del Re. In campionato, però, dovranno fare i conti con l’Atletico Madrid, che li precede di 3 punti.

Ci sono poi tre club inglesi che non solo lottano per il titolo nella Premier più equilibrata degli ultimi anni, ma sono ancora in corsa in FA Cup: si tratta di Chelsea, Arsenal e Manchester City. Quest’ultima è anche in finale nella Coppa di Lega, per cui potrebbe teoricamente ancora centrare un clamoroso poker di trofei.

Il Bayern Monaco ha già “ucciso” la Bundesliga (13 punti di vantaggio sul Bayer Leverkusen) ed è ancora in corsa in Coppa di Germania: Guardiola potrebbe quindi emulare il suo predecessore, anche se ad inizio stagione ha perso la supercoppa nazionale (ma ha vinto quella europea).

Gli altri due club ancora in corsa su tre fronti sono il Galatasaray (Turchia) e l’Olympiakos (Grecia).

Il Paris Saint Germain è invece in finale nella Coppa di Lega nazionale, ma già fuori dalla Coppa di Francia.

Niente da fare per l’Italia: l’unica squadra agli ottavi di Champions League, il Milan, è già fuori causa sia in campionato che in Coppa Italia.

TUTTI I TRIPLETE DELLA STORIA

IL QUADRO DEGLI OTTAVI DI CHAMPIONS

Foto: Infophoto.