Tutti gli squalificati da parte del giudice sportivo dopo la 14a giornata della Serie A, tre giornate per Rafael del Verona e Pavoletti del Genoa.

I due giocatori sono stati espulsi nell’ultima giornata di gare. Per Rafael la sanzione arriva “per avere, al 19° del primo tempo, colpito volontariamente un calciatore avversario con una gomitata al capo”.

Non molto differente la motivazione della punizione imposta a Pavoletti. Ecco cosa si legge nel comunicato ufficiale: “per avere, al 5° del primo tempo, con il pallone non a distanza di giuoco, colpito volontariamente un calciatore avversario con una gomitata al volto; condotta violenta rilevata da un Arbitro addizionale”.

Molti anche i calciatori squalificati per una giornata: Alberto Grassi (Atalanta), Yuto Nagatomo (Inter) e Guglielmo Stendardo (Atalanta) pagano l’essere stati mandati dall’arbitro anzitempo a fare la doccia a causa di una doppia ammonizione, mentre Maicon (Roma) ha fermato un avversario in possesso di una chiara occasione da rete.

Tra i calciatori non espulsi, una giornata effettiva di squalifica per Leonardo Blanchard (Frosinone), Cesar (Chievo Verona), Marko Livaja e Lorenzo Tonelli (Empoli), Paul Pogba (Juventus), Aljaz Struna e Franzo Vazquez (Palermo).