adidas ha replicato alle polemiche delle associazioni animaliste sorte dopo la pubblicazione delle foto a supporto della campagna promozionale “All in or nothing” (clicca qui per vedere cosa è successo), proposta in occasione dei Mondiali di calcio in Brasile che il 12 giugno prenderanno il via a San Paolo.

Le immagini ritraggono alcuni calciatori che stringono tra le mani un cuore di mucca insanguinato. Il messaggio veicolato dall’azienda è quello della forte determinazione degli atleti ai fini della vittoria finale, da ottenere anche dando il proprio cuore.

Questo il messaggio di adidas:

Non è certamente intenzione di adidas offendere la sensibilità delle persone.

Per questa World Cup è stato deciso di rappresentare graficamente i giocatori adidas delle varie Nazionali pronti a dare il cuore per la propria Nazione. La campagna ‘all in or nothing‘, infatti, è basata sul concetto di dare tutto per alzare la Coppa del Mondo.

Si è voluto rendere le immagini più veritiere possibili per rappresentare la passione che giocatori e tifosi provano nei confronti della Coppa del Mondo.

Il cuore è stato acquistato in una macelleria quindi disponibile ad uso alimentare. Gli animali sono stati macellati in linea con le normative.