Vincere in doppia cifra, ma senza record: la Spagna fa saltare il banco, demolisce Tahiti (10-0), passa il turno in Confederations Cup, ma non batte il primato della sua vittoria più larga di tutti i tempi, che rimane il 12-1 a Malta del 21 dicembre 1983. In quell’occasione, le Furie Rosse staccarono il pass per la fase finale degli Europei, eliminando l’Olanda per differenza reti.

Tra le nazionali europee che hanno segnato 10 o più reti in un singolo incontro abbiamo la Francia (10-0 all’Azerbaigian, 1996), la Germania (13-0 in trasferta a San Marino, 2008) e l’Olanda (11-0, sempre contro San Marino, nel 2012).

Il 2 aprile 1975, in una gara amichevole disputata a Roma, l’Italia travolse per 10-0 una selezione di giocatori statunitensi, ma quella partita non è stata riconosciuta come ufficiale dalla Fifa.

Il record rimane quindi un 9-0 (sempre agli Usa) alle Olimpiadi di Londra del 1948.

Da notare anche il 10-1 dell’Ungheria a El Salvador ai Mondiali di Spagna 1982.

Il primato assoluto appartiene all’Australia, che l’11 aprile 2001, a Coffs Harbour, demolì le Samoa Americane con un terrificante 31-0. Capocannoniere dell’incontro, Archie Thompson, con 13 reti. Da notare che dopo 10′ la sfida era ancora ferma sullo 0-0…

Foto: Infophoto.