Manchester United evitato, certo è che poteva comunque andare meglio. Roma e Fiorentina hanno conosciuto quali squadre affronteranno nei sedicesimi di Europa League.

UNITED, PERICOLO SCAMPATO

Lo spauracchio maggiore era il Manchester United, che però affronterà il Saint Etienne. Spalletti ha pescato il Villarreal degli italiani Soriano e Sansone, ma anche di Pato e dell’ex romanista José Angel. Non è stato particolarmente fortunato neanche Sousa, che trova i tedeschi del Borussia Moenchengladbach: dodicesimo in Germania, ha tra le sue fila talenti purissimi come Dahoud.

ROMA

“Il Villarreal ha esperienza, è una buona squadra. Non sarà una partita facile, ma anche noi abbiamo le nostre carte da giocare, anche gli altri ci temono”. Così Antonio Tempestilli, dirigente della Roma, ha commentato l’esito del sorteggio. “E’ un’ottima squadra ma ogni partita fa storia a sé”, ha aggiunto ai microfoni di Sky Sport. “Dobbiamo crescere e creare mentalità, essere ogni anno competitivi, ambire a restare in alto”. “La vittoria del trofeo un obiettivo? Una squadra come la nostra deve sempre porsi obiettivi e cercare di conquistarli anche se tutti vogliono vincere. Siamo costruiti per fare bene e cercheremo di fare del nostro meglio fino in fondo”, ha aggiunto.

FIORENTINA

Vede il bicchiere mezzo pieno il direttore generale viola, Andrea Rogg: “Contro il Borussia Moenchengladbach sarà una sfida stimolante, affrontiamo una squadra scesa dalla Champions, non sarà facile ma cercheremo di presentarci a febbraio al top”, ha detto a Sky. Poi ha aggiunto: “La coppa resta uno dei nostri obiettivi, ma non l’unico – ha continuato Rogg – Certo, non è stato un sorteggio agevole, ma faremo di tutto per affrontare questa doppia sfida nel migliore dei modi”.

SEDICESIMI DI EUROPA LEAGUE

  • Athletic Bilbao-Apoel
  • Legia Varsavia-Ajax
  • Anderlecht-Zenit
  • Astra Giurgiu-Genk
  • Manchester United-Saint Etienne
  • Villarreal-Roma
  • Ludogorets-Copenaghen
  • Celta Vigo-Shakhtar Donetsk
  • Olympiacos-Osmanlispor
  • Gent-Tottenham
  • Rostov-Sparta Praga
  • Krasnodar-Fenerbahçe
  • Borussia Moenchengladbach- Fiorentina
  • Az Alkmaar-Lione
  • Hapoel Be’er Sheva-Besiktas
  • Paok-Schalke 04