Sorteggio duro per le squadre italiane impegnate negli ottavi di finale di Europa League. A Nyon, dalle mani di quel Dudek che vinse la Champions League con il Liverpool a Istanbul contro il Milan, sono uscite sfide interessanti e complesse soprattutto per Torino e Inter: i granata andranno a San Pietroburgo a sfidare lo Zenit, mentre i nerazzurri si recheranno in Germania a sfidare quel Wolfsburg che, quest’anno, è stata capace di rifilare quattro reti al super Bayern Monaco di Pep Guardiola. Sfide impegnative ma per nulla impossibili, anzi: lo Zenit ha nella difesa il suo punto debole, mentre l’Inter può giocarsela tranquillamente contro una corazzata che, però, non è mai stata costante.

La sfida più semplice, anche se poi è sempre il campo a dire l’ultima parola, è quella del Napoli, che ospita la Dinamo Mosca per poi recarsi in terra russa con i favori del pronostico. L’unico derby italiano sarà quello tra Fiorentina e Roma: l’anno scorso i viola sfidarono, proprio agli ottavi di finale, la Juventus. Quest’anno gara contro i giallorossi. Nelle altre gare, Dinamo Kiev contro Everton e Bruges-Besiktas. Molto interessante, invece, il derby spagnolo tra Villarreal e Siviglia.

L’esito del sorteggio degli ottavi di finale di Europa League
Everton-Dinamo Kiev
Dnipro-Ajax
Zenit-Torino
Wolfsburg-Inter
Villarreal-Siviglia
Napoli-Dinamo Mosca
Bruges-Besiktas
Fiorentina-Roma