A Montecarlo sono stati decisi i gironi della prossima Champions League: la Juventus dovrà sfidare il Manchester United di José Mourinho. “Gruppo impegnativo, con squadre di assoluto valore, grande tradizione e stadi storici: è questa la nuova Champions League”, twitta Massimiliano Allegri, tecnico della Juve. Queste, invece, le parole di Beppe Marotta: “Girone abbordabile, tutto dipende da noi stessi, dalla motivazione e dalla determinazione con cui affrontiamo un torneo in cui la partita singola è determinante. Dobbiamo continuare con la caratteristica di sempre, ovvero con una Juventus determinata e motivata. Non so se partiamo più o meno favoriti del Real, ma siamo tra i favoriti e non ci nascondiamo. Quella di Ronaldo è stata un’operazione straordinaria condotta dal presidente Agnelli, noi vogliamo lottare fino in fondo per trasformare questo sogno in grande realtà”.

“Ventuno anni fa scendevo in campo per la prima volta con la maglia della Roma: emozioni senza tempo, come quelle che ci siamo regalati nella scorsa stagione in Europa. Si ricomincia: nuovi avversari ma stessa identica voglia di regalare a tutti i romanisti delle notti indimenticabili” ha dichiarato il tecnico della Roma Di Francesco. Queste, invece, le parole di Totti: “Sulla carta sembra tutto semplice, l’anno scorso si diceva che saremmo finiti terzi e invece abbiamo battuto qualsiasi squadra ci capitasse di fronte, è un gruppo duro, sappiamo che il Real Madrid farà un girone a parte. Sono i campioni in carica ed è sempre difficile batterli, ma faremo il massimo per cercare di arrivare minimo secondi. Anche senza Ronaldo parliamo sempre di extraterrestri, il Real ha venduto uno tra i più forti al mondo, ma ha comprato altri giocatori. Avrà perso qualcosa, ma è sempre una squadra difficilissima da battere ed è sempre da rispettare”.

L’Inter se la vedrà contro Leo Messi e Harry Kane, i simboli di Barcellona e il Tottenham. “Credo che in questa competizione si incontrino sempre squadre molto forti. Noi abbiamo beccato un gruppo molto difficile ma avremo il tempo necessario per preparare ogni partita. Anche noi siamo l’Inter e dobbiamo pensare in positivo, partita dopo partita” ha detto Javier Zanetti.

Questi gli otto gironi della Champions League sorteggiati a Montecarlo:
Gruppo A - Atletico Madrid, Borussia Dortmund, Monaco, Bruges;
Gruppo B - Barcellona, Tottenham, Psv Eindhoven, Inter;
Gruppo C - Psg, Napoli, Liverpool, Stella Rossa;
Gruppo D - Lokomotiv Mosca, Porto, Schalke 04, Galatasaray;
Gruppo E - Bayern Monaco, Benfica, Ajax, Aek Atene;
Gruppo F - Manchester City, Shakhtar Donetsk, Olimpique Lione, Hoffenheim;
Gruppo G - Real Madrid, Roma, Cska Mosca, Viktoria Plzen;
Gruppo H - Juventus, Manchester United, Valencia, Young Boys.