Domani a mezzogiorno Nyon sarà teatro del sorteggio dei playoff di Champions League, ultimo ostacolo per accedere alla fase a gironi, quella che ti porta tanti soldi nelle casse societarie. Il Milan, che oggi rientra in Italia dalla tournée negli Stati Uniti, attende di conoscere quale sarà la sua avversaria per la doppia sfida (andata 20 e 21 agosto, ritorno 27 agosto).

I rossoneri, di fatto, sanno già che andranno ad affrontare una di queste cinque squadre: Psv Eindhoven (Olanda), Fenerbahce (Turchia), Real Sociedad (Spagna), Pacos Ferreira (Portogallo) e Metalist Kharkiv (Ucraina).

Sulla carta le squadre da evitare assolutamente sono Psv Eindhoven e Fenerbahce, team dalla grande storia (il primo) e dallo stadio che si tramuta in bolgia (il secondo). Più fattibili le altre sfide, con l’incognita dell’esordiente Real Sociedad. Il Pacos Ferreira, una sorta di Chievo del Portogallo, è stato guidato al terzo posto in classifica nella passata stagione da Fonseca, oggi allenatore del Porto, e in panchina ora c’è Costinha, già centrocampista dell’Atalanta ma soprattutto colui che mise a segno la rete che portò il Porto e José Mourinho alla conquista della Champions League. Quando si dice i miracoli…