CLICCA QUI PER SEGUIRE IL LIVE WEB DEL SORTEGGIO DEI GIRONI MONDIALI BRASILE 2014!

Non esiste l’inferno, esiste la Francia“, diceva il grande Frank Zappa. La citazione casca a fagiuolo e non solo perché oggi fanno vent’anni dalla scomparsa del genio di Baltimora: a due giorni dal sorteggio di Salvador de Bahia, che deciderà la composizione dei gironi dei Mondiali 2014, i transalpini hanno infatti ricevuto un gentile omaggio (non certo il primo) dalla FIFA di Blatter (foto by InfoPhoto). Pur di non infilare la nazionale di Platini nell’urna delle africane/sudamericane (in cui sarebbe stata esposta al rischio di un girone infernale), la FIFA ha deciso di creare un’anomala urna a nove squadre europee, con un pre-sorteggio per stabilire quale delle nazionali del Vecchio Continente dovrà subire la sorte che avrebbero meritato i francesi. Spieghiamo meglio.

Le urne ufficiali sono le seguenti:

URNA 1: Spagna, Germania, Argentina, Colombia, Belgio, Uruguay, Svizzera, Brasile

URNA 2: Cile, Ecuador, Costa d’Avorio, Ghana, Algeria, Nigeria, Camerun

URNA 3: Stati Uniti, Messico, Costa Rica, Honduras, Giappone, Iran, Corea del Sud, Australia

URNA 4: Olanda, ITALIA, Inghilterra, Portogallo, Grecia, Bosnia Erzegovina, Croazia, Russia, Francia

Prima di procedere al sorteggio vero e proprio, dall’urna 4 verrà estratta il nome della nazionale da spedire nell’urna 2. Potrebbe essere la Francia, certo, ma potrebbe essere anche l’Italia. Ma perché è così scomodo il posto nell’urna 2? Perché significa accrescere notevolmente il rischio di un girone da incubo. Vediamo come.

Ipotizziamo che sia proprio l’Italia a finire nell’urna 2. A questo punto, sarebbe scontato il suo abbinamento con un’altra europea inserita nell’urna 4: cosa che, stante il divieto di inserire più di due europee nel medesimo girone, comporterebbe l’automatica assegnazione di una testa di serie sudamericana dall’urna 1. Niente Svizzera e niente Belgio, ma una tra Brasile, Argentina, Uruguay e Colombia: ovvero i pentacampeão padroni di casa, la squadra di Messi, la medaglia di bronzo agli ultimi Mondiali e la Colombia più forte di sempre. Un brutto affare, che diventa un bruttissimo affare se consideriamo che l’urna 4 può riservare nomi come l’Olanda vicecampione del mondo, l’Inghilterra, il Portogallo di Ronaldo o la stessa Francia.