Dopo i sorteggi di Champions League, anche l’Europa League conosce la composizione dei quarti di finale, in programma tra il 3 e il 10 aprile. Un sorteggio senza big ad eccezione della Juventus, unica italiana superstite in Europa dopo il sacco di Firenze firmato Andrea Pirlo (foto by InfoPhoto). Ciro Ferrara, non prima di aver ricordato, con apprezzabile autoironia, la sua modesta performance in lingua inglese dell’ultima volta, ha abbinato la sua ex squadra al Lione: buon sorteggio, non eccellente. Ecco il tabellone completo:

AZ Alkmaar-Benfica

Lione-Juventus

Basilea-Valencia

Porto-Siviglia

Fortunato il Benfica, la seconda squadra più forte del lotto dopo i bianconeri: i portoghesi sono stati abbinati alla cenerentola di turno, l’AZ Alkmaar. Più equilibrate le altre due sfide: Basilea-Valencia, con gli spagnoli leggermente favoriti sui solidissimi svizzeri di Yakin, e Porto-Siviglia. La strada per la finalissima di Torino del 14 maggio è tracciata.