Juventus di nuovo in Turchia, ma per la prima volta contro il Trabzonspor.

L’importante, battuta scontata, è non perdere la Trebisonda, come invece successo nell’ultima gara turca, quella col Galatasaray.

I blu-porpora hanno affrontato altre quattro volte una squadra italiana, ma mai i bianconeri. Sono stati eliminati da Inter, Cagliari e Verona ma nella Champions League 2011-12 si sono presi una clamorosa rivincita battendo i nerazzurri a San Siro (1-0, rete di Celutska) nella fase a gironi di Champions League.

Prima volta assoluta dello Swansea City contro una squadra italiana, ma il Napoli si è già recato a giocare nel Galles: nella Coppa Coppe 1962-63 i Partenopei ebbero bisogni di 3 gare per far fuori il Bangor City: dopo aver perso 2-0 in trasferta, vinsero 3-1 al San Paolo per poi imporsi ancora 2-1 a Highbury, nello stadio dell’Arsenal. Va detto che lo Swansea City, allenato dall’ex laziale e juventino Michael Laudrup, rappresenta l’Inghilterra.

Altre due volte le italiane hanno sfidato una gallese “pura”: la Roma contro il Wrexham e l’Atalanta contro il Merthyr Tydfil.

La Fiorentina ha pescato l’Esbjerg e questa è una novità assoluta: sia per i danesi, che per i villa, che non hanno mai giocato nella patria di Amleto.

Prima volta anche per la Lazio contro il Ludogorets. I bulgari verranno in Italia per la prima volta, ma la Lazio ha un precedente in Bulgaria, Coppa Uefa 1993-94, doppio successo per 2-0 contro il Lokomotiv Plovdiv.

COSI’ LA CHAMPIONS LEAGUE

LA JUVE E IL KO NELLA NEVE

Foto: Infophoto.